Eccellenza, il team di Gassani resta in fondo alla classifica. Forza e Coraggio ce la mette tutta. Ma la vicecapolista è troppo forte

La Forza e Coraggio non riesce a ottenere la prima vittoria stagionale, sconfitta 2-0 dalla Rivasamba. La squadra di Gassani ha giocato alla pari con i più forti avversari, ma il raddoppio ospite è arrivato soltanto a tempo scaduto.

6 novembre 2023
Forza e Coraggio ce la mette tutta. Ma la vicecapolista è troppo forte
Forza e Coraggio ce la mette tutta. Ma la vicecapolista è troppo forte

Forza e Coraggio

0

Rivasamba

2

FORZA E CORAGGIO: Costa, Belloni, Mosti (72’ Della Pina), Fall, Bernuzzi, Venturini, Bertozzi, Murati, Frolla, Manfredi (87’ Calanda), Lorenzini. (A disp. Cima, Pieroni, Lucaccini, Lanterna, Cissè, Larcombe, Capasso). All. Gassani.

RIVASAMBA: Cavagnaro, Del Corso, Bartolozzi, Linale, Queirolo, Bacigalupo (79’ Porro), Ruffino, Cusato, Bondi (60’ Lauro), Rovido, Ferretti. (A disp. Panarese, Padi, Baldassare, Carlini, Bocciardo, Ghiggeri, Bonaventura). All. Ameri.

Arbitro: Donati di Chiavari (assistenti Florjana Doci e Chamchi di Savona).

Reti: 63’ Linale, 90’ Ferretti.

PAGLIARI – Non basta una buona prestazione alla Forza e Coraggio per uscire imbattuta contro la seconda forza del campionato Rivasamba, che si impone per 2-0 nella nona giornata di di Eccellenza. L’equipe di Matteo Gassani comunque (pur priva di due titolari come il bomber Papi e Bigini) gioca alla pari dei più forti avversari mantenendo il risultato in bilico fino alla fine: il raddoppio ospite arriva soltanto a tempo scaduto. Graziotti che restano così all’ultimo posto in graduatoria e devono rimandare ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. Le ’furie rosse’ partono forte nel match del ‘Cimma’ di Pagliari e all’8’ potrebbero passare in vantaggio: Manfredi ruba palla ma calcia di poco a lato da buona posizione. Al 12’ ancora Manfredi manca la deviazione vincente, da due passi, su velenoso tiro-cross di Lorenzini. Un minuto dopo Ruffino pesca Bondi che aggancia e tira prontamente colpendo la traversa. Al 42’ Bertozzi dalla distanza impegna Cavagnaro.

Poco dopo (44’) Costa è attento su punizione dai 20 metri di Cusato. Al 52’ Manfredi, servito da Frolla, calcia dal limite di poco alto. Passa un minuto soltanto e Ferretti, dopo uno scambio con Bondi, calcia di poco a lato. Al 55’ Costa è bravo a parare la conclusione al volo di Bondi su cross di Del Corso.Al 63’ ‘orange’ ospiti in vantaggio con Linale su assist del neoentrato Lauro. All’88’ Bertozzi dal limite, sugli sviluppi di un corner, calcia di poco alto. Al 90’ il raddoppio di Ferretti. Nei minuti di recupero al 91’ è bravo Cavagnaro su tiro ravvicinato di Bertozzi.

P.G.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su