Eccellenza. Montecatini, "gita» ostica. Big-match per il Ponte

Il Valdinievole Montecatini e il Ponte Buggianese si preparano a due partite decisive per la loro stagione: i termali vogliono riscattarsi dalla sconfitta interna nel derby, mentre i bianco-rossi vogliono dimostrare di essere sesti in classifica non per caso. Entrambe le squadre hanno l'obiettivo di portare a casa il massimo dei punti.

19 novembre 2023

C’è voglia di riscatto nello spogliatoio del Valdinievole Montecatini dopo la sconfitta internasubita nel derby coi cugini del Ponte Buggianese che le è costato il distacco dal trenino di vertice e l’ appuntamento odierno a casa del Fucecchio non è certo dei più graditi in questo momento. Anche se i termali hanno raccolto più punti fuori che in casa, in terra fiorentina non sarà una passeggiata. I bianconeri (a quota 9) arrivano dalla netta vittoria sul campo di Pieve Fosciana per tre a zero dove hanno segnato anche i due ex biancocelesti Ghelardoni e Andreotti. Si prospetta dunque una partita al cardiopalma perché se da una parte si vuol stare nei quartieri alti della classifica dall’ altra si vuole evitare quelli bassi. Insomma ci sarà da lottare e forse più del solito se si vuol riportare cose importanti. "Dobbiamo stringere i denti – dice mister Tocchini – perché siamo veramente ai ranghi ridotti, tutti gli infortuni che abbiamo avuto ci hanno condizionato nel gioco e nella stabilità in campo, non è facile per una neo promossa poter reagire a così tante difficoltà. Ma non ci dobbiamo abbattere: guardiamo una partita alla volta. Stando attenti a non commettere gli stessi errori fatti col Ponte: queste cose ci devono servire per crescere. Andremo a Fucecchio per tornare col massimo dei punti – conclude – ma anche un pareggio porterebbe fiducia ai ragazzi".

Messo di lato il derby vinto in casa del Montecatini, il Ponte Buggianese torna in campo per sfidare la Fratres Perignano. La vice-capolista del girone A d’Eccellenza Toscana ha perso per 3-0 contro lo Zenith Prato e vorrà di sicuro portare a casa tre punti dal "Pertini", per non perdere ulteriore terreno dalla Cuoiopelli. I bianco-rossi però vivono un buon momento di forma e di contro vorranno dimostrare di essere sesti in classifica non per caso. Il ds dei pontigiani Attilio Sensi ha così parlato del buon momento che sta vivendo la sua squadra: "I ragazzi si sono allenati veramente bene, e lo hanno fatto per tutta la settimana. Merito dell’allenatore, che li sta guidando nel miglior modo possibile. La squadra è in salute. Sia per quanto riguarda l’aspetto fisico ed atletico, che mentale. Questo è un campionato difficile: non si può pensare di andare in campo sperando che un giocatore ti risolva la partita con una giocata. E’ necessario che tutti quanti corrano e facciano bene sempre. Cosa che appunto i ragazzi ed il mister stanno facendo. Quanto al match, il Perignano è già da due, tre anni che parte coi favori del pronostico: poi però non riesce ad andare su – conclude –. Noi stiamo recuperando i ragazzi che non hanno giocato per infortunio e proveremo a dare filo da torcere a questa forte squadra, che punta in alto".

Incerpi–Lo Iacono

Continua a leggere tutte le notizie di sport su