Eccellenza. Tolentino sul mercato. Presi Garcia e Cancelli

Per l’allenatore Possanzini due nuovi attaccanti. Se ne va Verdesi,. coi cremisi si allena Bucosse.

18 novembre 2023
Tolentino sul mercato. Presi Garcia e Cancelli

Tolentino sul mercato. Presi Garcia e Cancelli

Martin Garcia e Nicolò Cancelli sono due nuovi giocatori del Tolentino. Il nome di Garcia era nell’aria da giorni. L’attaccante argentino, classe 1992, arriva dalla Civitanovese dove lo scorso anno ha vinto la Promozione. In passato ha indossato la maglia di Loreto, Osimana, Portorecanati e Ancona Calcio Primavera. Assieme a lui giunge a Tolentino il più giovane Cancelli, classe 2000, pure lui un attaccante. Proviene da Sora, in precedenza aveva giocato con Notaresco, Avezzano, San Nicolò e con le giovanili del Frosinone. "Siamo molto contenti di indossare la maglia cremisi – hanno detto, all’unisono, i due nuovi cremisi – e non vediamo l’ora di iniziare e dare tutto per questi colori. Ci siamo messi subito a disposizione della squadra e del tecnico". Così, ecco rafforzato il reparto offensivo. Ma, per due elementi che arrivano, c’è un altro ragazzo con le valigie in mano. Si tratta di Davide Verdesi, esterno d’attacco, il quale ha interrotto – consensualmente con i dirigenti – il rapporto con la società. "Un ringraziamento a Davide – si legge in una nota del Tolentino – per la professionalità dimostrata e un in bocca al lupo per il futuro calcistico". Le novità, comunque, non finiscono qui, perché si stanno cercando nuovi equilibri e ulteriori rinforzi per assestare l’organico in vista della seconda parte del campionato. Fra l’altro continua ad allenarsi con la squadra anche il portiere Matteo Bucosse, il cui cartellino è di proprietà del Tolentino. Il forte numero uno, con esperienze alla Juve in Lega Pro e in serie D, vorrebbe accasarsi in una squadra di categoria superiore, ma non è da escludere che possa rimanere in maglia cremisi. Se così fosse, il Club rinuncerebbe a Riccardo Novi, classe 2000, ex Roma City, giunto in avvio di stagione, però quasi mai impiegato con la maglia da titolare.

m. g.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su