Ecco il calendario della D. Il derby può attendere

Lo scontro tra Seravezza (debutto in casa) e Real FQ (prima a Poggibonsi) a Natale

6 settembre 2023
Il derby può attendere
Il derby può attendere

La prima cosa che balza all’occhio nel calendario del girone E tosco-umbro della Serie D per Seravezza Pozzi e Real Forte dei Marmi Querceta è che il derbyssimo versiliese è stato messo all’ultima giornata: l’andata al “Buon Riposo“ si giocherà mercoledì 20 dicembre 2023 prima della sosta natalizia (quindi chi dovesse perderlo... vivrà un brutto Natale e due settimane e mezzo di bronci fino al rientro in campo del 7 gennaio) mentre il ritorno sarà il 5 maggio 2024 (chissà che “fuoco nel fuoco“ verrebbe fuori se una delle due, o entrambe, dovessero aver bisogno di punti pesanti per la rispettiva classifica finale). Prima del derby l’unico altro turno infrasettimanale d’andata sarà il mercoledì 1° novembre (con San Donato Tavarnelle-Real FQ e Seravezza-Figline). Nel girone di ritorno l’unico infrasettimanale (pre-pasquale) sarà giovedì 28 marzo, con Aquila Montevarchi-Real e Seravezza-Sangiovannese. Il campionato (a 18 squadre) inizierà questa domenica 10 settembre col Real in casa contro la neopromossa Figline mentre il Seravezza sarà di scena a Montevarchi contro l’Aquila retrocessa dalla C.

Qui Real FQ. Inizio sulla carta “favorevole“ per i bianconerazzurri di Nicola Sena che dopo il Figline troveranno un’altra matricola come il Cenaia e poi un Trestina che non sembra certo irresistibile. Per un settembre “facile“ ci saranno poi un ottobre (contro Sangio, Ponsacco, Poggibonsi, il Livorno dell’ex Bartolini e il GhiviBorgo) e soprattutto un dicembre (contro il Grosseto dell’ex Vitaliano Bonuccelli ed il Tau degli ex Simone Venturi e Gino Bernardini oltre che poi Follonica Gavorrano e Seravezza) decisamente tosti.

Qui Seravezza. Partenza invece in salita per i verdazzurri di Christian Amoroso che, dopo la trasferta al “Brilli-Peri“, avranno l’altra retrocessa dalla C (il San Donato) in casa al “Buon Riposo“ e poi andranno sul campo della grande favorita del torneo, nonché “nemica sportiva“ della passata stagione: il Grosseto. Il mese sulla carta “più morbido“ sarà quello di novembre.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su