GIUDICE SPORTIVO. Multa per i cori contro la Lega

L'Arezzo è stato multato di 200 euro per i cori oltraggiosi intonati dai tifosi durante la partita contro il Pineto. Terza ammenda dell'anno per il club, che ha visto anche l'inibizione del team manager fino al 20 novembre.

15 novembre 2023
Multa per i cori contro la Lega

Multa per i cori contro la Lega

Sono costati un’ammenda di 200 euro all’Arezzo i cori contro la Lega Pro da parte della curva Minghelli., domenica scorsa contro il Pineto. Nelle motivazioni del giudice sportivo si legge che "la quasi totalità (80%) dei sostenitori, posizionati nel settore curva sud Minghelli, al 95° minuto della gara, per due volte, hanno intonato cori oltraggiosi nei confronti di istituzioni calcistiche".

La sanzione è stata determinata sulla base dei referti della procura federale e del commissario di campo. Si tratta della terza ammenda subìta quest’anno dopo quella contro la Carrarese (200 euro per cori offensivi verso le forze dell’ordine) e contro il Cesena (250 euro per lancio di una torcia in campo). Il team manager Leonardo Terreni è stato inibito fino al 20 novembre.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su