Il blitz Magia di Selleri, il Progresso passa

Il centrocampista a segno direttamente su calcio d’angolo con una parabola velenosa. Un gol che alimenta le speranze salvezza .

6 novembre 2023
Il blitz Magia di Selleri, il Progresso passa

Il blitz Magia di Selleri, il Progresso passa

SANT’ANGELO LODIGIANO

Finalmente Progresso. Grazie a una prestazione tuttocuore, la formazione di Matteo Vullo è stata capace di espugnare il difficilissimo terreno di gioco del Sant’Angelo e di rialzare così le proprie quotazioni salvezza.

A decidere l’incontro, alla mezz’ora della ripresa, è stato un gol direttamente da corner dello specialista Selleri.

Ma venendo alla cronaca del match, già al 7’ il team di Castel Maggiore si rende pericoloso con Ghebreselassie che, dopo aver saltato secco il diretto marcatore, lascia partire un diagonale che fa la barba al palo.

Al 16’, sul fronte opposto, è la formazione lombarda a rendersi pericolosa con una conclusione di Rusconi di poco fuori. Al 25’ è Gobbi a fare la barba al palo della porta difesa da Bizzini.

Smaltita la paura, la band di Vullo ricomincia a macinare gioco e, al 38’, un tiro a botta sicura di Matta viene murato in angolo.

Sul conseguente corner, il portiere locale Nucci risponde ancora una volta presente neutralizzando un tap-in dello scatenato Ghebreselassie.

Sul finire di tempo, il Sant’Angelo costruisce la migliore palla-gol dell’intera partita: Renda, smarcato splendidamente da Gobbi, calcia una sorta di calcio di rigore in movimento spedendolo, però, clamorosamente alto.

Nella ripresa, il Progresso sembra prendere bene le misure alla più quotata formazione lombarda, che non riuscirà praticamente mai a rendersi pericolosa. E’ invece il team di Castel Maggiore, al 29’, a trovare il gol vittoria: sugli sviluppi di un corner, lo specialista Selleri lascia partire una parabola velenosa che, dopo aver attraversato una selva di gambe, si insacca alle spalle di Nucci.

Per il Progresso una vittoria fondamentale per guardare con fiducia al futuro, con una classifica che appare ancora difficile. Ma tre punti in questo momento sono una vera boccata d’ossigeno.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su