Il cambio di sede. Montefano-Maceratese si giocherà a Osimo. Motivi di ordine pubblico

Il calcio d’inizio sarà alle 14.30. Tra i locali out Guzzini e Valler,. i biancorossi senza Ruani. e con Sensi da valutare.

18 novembre 2023
Montefano-Maceratese si giocherà a Osimo. Motivi di ordine pubblico

Montefano-Maceratese si giocherà a Osimo. Motivi di ordine pubblico

Si giocherà domani alle 14.30 al Diana di Osimo la sfida tra il Montefano e la Maceratese per motivi di ordine pubblico. La notizia è stata ufficializzata ieri in una nota del comitato regionale della Federcalcio. Ai tifosi della Maceratese è riservato il settore ospiti, i biglietti potranno essere acquistati al botteghino dell’impianto osimano al prezzo di 10 euro. Ieri la società viola si è messa alla ricerca di un impianto idoneo ed è stato trovato quello di Osimo. "A Recanati – spiega Stefano Bonacci, presidente del Montefano – non è stato possibile per ragioni organizzative del Comune, abbiamo trovato quello di Osimo che ha le caratteristiche rispondenti a quelle richieste e una capienza sufficiente per ospitare tanti spettatori". Ieri è arrivata alla dirigenza la richiesta che l’impianto montefanese non era idoneo per la gara. "Ci dispiace – spiega il presidente – per il paese e per i nostri tifosi". È una gara molto attesa dai viola. "Cercheremo di fare del nostro meglio in una partita in cui non mancano di certo le motivazioni".

Il Montefano non potrà contare sullo squalificato Guzzini e non ci sarà sicuramente il difensore Valler.

In casa Maceratese è ancora out il centrocampista Edoardo Ruani mentre sono da valutare le condizioni del difensore Stefano Sensi che ieri non si è allenato con i compagni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su