Il Chiesanuova vola alto. Defendi accende i sogni

Blitz della squadra di Mobili che ora è seconda: al 78’ il gol che stende il Montegiorgio. Prezioso l’assist di Mongiello.

6 novembre 2023
Il Chiesanuova vola alto. Defendi accende i sogni

Il Chiesanuova vola alto. Defendi accende i sogni

0

CHIESANUOVA

1

: Forconesi, Diakhaby, Marcattili, Milozzi (87’ Maranesi), Gori, Rossini, Candidi, Zancocchia, Bardeggia, Paravati (65’ Ferrini), Capparuccini (75’ Torquati). All. Vagnoni.

CHIESANUOVA: Fatone, Giaconi, Iommi, Badiali (80’ Rapaccini), Canavessio, Monteneri, A. Pasqui (58’ Defendi), Crescenzi (68’ Morettini) Sbarbati, Mongiello (80’ Dutto), F. Carnevali (75’ Trabelsi). All. Mobili.

Arbitro: Matteo Chiarotti di Macerata.

Rete: 78’ Defendi.

Non riesce a sbloccarsi il Montegiorgio che non trova il gol e cede nel finale di gara al Chiesanuova che si dimostra in grande forma e piazza la quinta vittoria consecutiva, volando nelle zone nobili della classifica, a un punto dalla vetta. Gara su cui pesa tantissimo il vento forte che su Montegiogio si è abbattuto dalla mattinata e che ha messo inizialmente anche a rischio la gara. Invece si gioca regolarmente e il Montegiorgio si presenta ancora con tante assenze, tra cui Albanesi e Marziali, con Ferrini solo part-time che inizia dalla panchina. In avvio Carnevali è insidioso per gli ospiti, risponde Bardeggia che in un paio di circostanze reclama anche per la massima punizione che non viene concessa. Forconesi è decisivo due volte nella stessa azione sempre su Carnevali mentre Zancocchia impegna Fatone, mentre nel finale di tempo l’ex Sbarbati viene stoppato ancora da Forconesi. In avvio di ripresa ancora Sbarbati in due circostanze trova Forconesi reattivo e lo stesso numero uno è attento su Badiali. Montegiorgio che replica con Torquati, su cui Fatone è attento e decisivo. Chiesanuova che non molla e trova il vantaggio al 78’ con Defendi che trova la via della rete concludendo con precisione un cioccolatino di Mongiello. Il Montegiorgio ci prova con generosità, ma la difesa el Chiesanuova si conferma ermetica e i 553 minuti di imbattibilità per i biancorossi ne sono la testimonianza. Nel finale ancora ripartenza ospite con Defendi che manca il raddoppio. Il Montegiorgio subisce così il terzo ko e fa i conti con le proprie polveri bagnate che stanno mettendo in salita questa prima parte di stagione, mentre il Chiesanuova si gode il posto d’onore in classifica.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su