Il dopo gara. Napoli soddisfatto dei giovani. Coccolo, finalmente il rientro

Era da dieci mesi che non riassaporava il piacere di una gara ufficiale: "Ora punto a contribuire in campionato".

10 novembre 2023
Napoli soddisfatto dei giovani. Coccolo, finalmente il rientro

Napoli soddisfatto dei giovani. Coccolo, finalmente il rientro

Partendo dal dato degli spettatori presenti all’’Orogel Stadium Dino Manuzzi’, poco più di mille e quattrocento persone, viene sicuramente e conseguentemente facile dire che la Coppa Italia di Serie C non riesce davvero a coinvolgere la passione dei tifosi. Eppure per il Cesena dalla vittoria sulla Vis Pesaro alcune buone notizie, oltre al passaggio del turno, sono arrivate. Luca Coccolo, al rientro dal brutto infortunio con susseguente operazione subito al ginocchio sinistro, sta tornando ai suoi livelli, i giovani in casa bianconera continuano a crescere proponedosi per un posto nella rosa e poi Simone Corazza il vizio del gol non lo perde mai. Proprio Luca Coccolo è stato il primo nel dopo gara a parlare della sua condizione e delle sue sensazioni: "È stata dura perché prima di oggi l’ultima partita l’ho giocata quasi dieci mesi fa. Alla fine ho sentito un po la stanchezza, sono contento di essere arrivato fino in fondo, ma posso e voglio sicuramente migliorare".

Il difensore, messo alle spalle il periodo peggiore, fa capire di porsi un obiettivo per i prossimi mesi: "Più mi alleno e più mi sento bene, l’obiettivo adesso diventa di dare il mio contributo anche in campionato".

Con Domenico Toscano squalificato è toccato al suo inseparabile vice Michele Napoli guidare la squadra dalla panchina e la curiosità che lo riguarda è data dal fatto che il braccio destro di Toscano non è mai stato sconfitto quando si è calato nel ruolo di titolare della panchina, un dato al quale giustamente tiene: "Lo scorso anno abbiamo pareggiato qui contro la Torres e poi abbiamo vinto in casa loro e poi abbiamo ancora vinto qui in casa contro l’Entella. Essere da solo in panchina comporta indubbiamente più responsabilità, mentre quando ci siamo tutti e due ci confrontiamo lì al momento".

L’incontro di Coppa contro la formazione marchigiana a livello tecnico e gestionale per il Cesena aveva lo scopo principale di dare spazio a chi, per un motivo o per l’altro, fino a questo momento ne ha trovato poco, obiettivo raggiunto secondo Michele Napoli: "L’obiettivo prefissato era quello di dare minutaggio a chi fino a questo momento ha giocato meno, a chi mancava da tanto come Coccolo e anche dare l’opportunità a qualche giovane di mettersi in mostra e direi che l’intento è stato raggiunto sotto ogni punto di vista perché la prova dei giovani è stata positiva".

Domenica si replica e sarà campionato, in vista dei tanti impegni che aspettano il Cesena e con Napoli si cerca di fare il punto sugli infortunati: "L’unico che non si era ancora aggregato al gruppo è Varone che credo che per domenica possa tornare disponibile. Chi ad oggi penso che difficilmente potrà esserci è Andrea Ciofi, penso invece che sia recuperabile Pieraccini su lui siamo ottimisti, domenica ha stretto i denti ma dopo la partita ha risposto bene".

Roberto Daltri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su