Il giudice sportivo. Osimana, il derby a Montefano costa 500 euro di ammenda

In vista del Castelfidardo, altra sanzione per la società. Per la Jesina invece squalifiche. per Giovannini e Capomaggio.

10 novembre 2023
Osimana, il derby a Montefano costa 500 euro di ammenda

Osimana, il derby a Montefano costa 500 euro di ammenda

Ancora un’ammenda piuttosto salata per l’Osimana. Nel giro di quattro giorni ben 1.500 euro in totale. Dopo i 1.000 euro per "cori fascisti inneggianti al duce e di morte nei confronti di donne ed ebrei" oltre a "espressioni gravemente irriguardose all’indirizzo dell’arbitro e del suo assistente", durante la partita di Coppa Italia del primo novembre a Gallo di Petriano, ecco i 500 euro di multa poiché domenica la tifoseria giallorossa nella partita di campionato (Eccellenza) di Montefano, "venuta alle vie di fatto con la tifoseria avversaria, contravvenendo alle vigenti norme antiviolenza, costringendo l’arbitro a sospendere l’incontro per 3 minuti. Per aver inoltre rivolto espressioni irriguardose e minacciose all’indirizzo del direttore di gara. Durante il secondo tempo poi, alcuni sostenitori lanciavano un accendino verso la panchina avversaria, senza colpire", si legge nel comunicato di mercoledì della Lnd Marche. Anche la società di casa del Montefano è stata multata, ma per 450 euro. Sempre per il Montefano tre giornate di squalifica a Guzzini poiché "dopo un contrasto con un calciatore avversario, a gioco fermo si avvicinava a quest’ultimo, caduto a terra, per calciarlo all’altezza del busto causandogli dolore". Sempre in Eccellenza un turno di stop a Capomaggio e Giovannini (Jesina) e Petrucci (Tolentino). Inibizione fino al 22 novembre per i dirigente Gigli (Montefano) e Saraga (Urbania).

In Promozione invece un turno di stop a Rinaldi (Osimo Stazione), Mascambruni (Portuali) e Gioielli (Vigor Castelfidardo). Il Matelica disputerà le gare interne a partire dall’11ª di andata il sabato con inizio alle 14.30.

Infine, in Prima categoria, una giornata a Simonetti (Castelbellino), Calcina (Borghetto), Severini (Pietralacroce), Serrani (Borgo Minonna) e Tarabelli (Filottranese).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su