Il prodotto del vivaio Badalassi firma il blitz del Fucecchio in casa della Cuoiopelli

Il Fucecchio espugna il Masini di Santa Croce sull'Arno con un guizzo nel finale del giovane Badalassi, regalando la prima gioia stagionale nel derby del 'Cuoio'. La Cuoiopelli ci ha provato fino alla fine, ma il gol di Benericetti è stato annullato per fuorigioco. Il ritorno al Corsini sarà decisivo.

4 settembre 2023

cuoiopelli

0

fucecchio

1

CUOIOPELLI: Pulidori, Goretti, Bagnoli, Bianchi, Colombini, Lucaccini R., Passerotti, Costanzo, Bertucci (74’ Benericetti), Cavallini L., Viola. A disp. Brogi, Friuli, Lioci, Regoli, Degl’Innocenti, Ponzolini, Fino, Ammannati. All. Falivena.

FUCECCHIO: Del Bino, Boghean (78’ Tassi), Lotti, Lecceti, Malanchi, Ghelardoni, Arapi, Maccagnola (51’ Cenci), Andreotti (61’ Cioni), Badalassi (92’ Ammannati), Rigirozzo (79’ Agostini). Rocchi, Bindi, Nannetti, Re. All. Dell’Agnello.

Arbitro: Biagini di Lucca.

Rete: 88’ Badalassi.

SANTA CROCE SULL’ARNO – Prima gioia stagionale nel derby del ’Cuoio’ per il Fucecchio, capace di espugnare il Masini di Santa Croce sull’Arno con un guizzo nel finale del giovane Badalassi (classe 2003), all’esordio in categoria dopo il grande campionato Juniores Èlite regionale dello scorso anno. La sfida contro la Cuoiopelli è stata maschia e combattuta fin dalle prime battute, con Del Bino che ha salvato in almeno un paio di occasioni il Fucecchio. La prima a fine primo tempo quando si è superato sul colpo di testa di Colombini, in occasione di un corner calciato da Cavallini. Nella ripresa le migliori occasioni sono ancora per i biancorossi locali, ma per due volte il neo entrato Benericetti non riesce a sfruttare l’ottima chance (nel secondo caso per la verità è ancora Del Bino a compiere un grande intervento). Si arriva così all’88’ quando una leggere sbavatura difensiva della Cuoiopelli permette a Badalassi di controllare il pallone e trafiggere Pulidori con un preciso rasoterra. La Cuoiopelli ci prova comunque fino alla fine, ma al 92’ si vede annullare un gol a Benericcetti per fuorigioco. Adesso, i bianconeri dovranno difendere questo minimo vantaggio il prossimo 13 settembre nel ritorno al Corsini.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su