Il Viareggio vince l’andata di Coppa Un bel Pietrasanta è piegato al 92°

In un match equilibrato, che andava verso un giusto 0-0, l’ha decisa il gol da subentrato di Gabriele Ceciarini

4 settembre 2023
Il Viareggio vince l’andata di Coppa  Un bel Pietrasanta è piegato al 92°

Il Viareggio vince l’andata di Coppa Un bel Pietrasanta è piegato al 92°

PIETRASANTA – In una partita in cui le solide difese l’avevano decisamente spuntata sui pur quotatissimi attacchi alla fine esce fuori, nel 2° dei 5 minuti finali di recupero, la zampata da opportunista di Gabriele Ceciarini che da subentrato si guadagna la copertina del primo Pietrasanta-Viareggio della stagione risolvendo il derby in favore dei bianconeri. Punizione eccessiva per un buon Pietrasanta, cui resta l’amaro nella coda.

Così le zebre adesso si mettono in posizione di vantaggio in chiave qualificazione al turno successivo dell’importante (pure in chiave promozione) coppa... in attesa di conoscere quando si giocherà la sfida di ritorno dato che la società viareggina ha chiesto alla Federazione (e probabilmente lo otterrà) lo spostamento della partita in programma per la prossima domenica 10 settembre al Marco Polo SC avendo quattro propri giocatori (Carpita, Bertacca, Fazzini e Pugliese) impegnati con la Nazionale di beach soccer. Probabile dunque una nuova data (di mercoledì?) per il return match.

Ieri pomeriggio al “XIX Settembre“ le pessime condizioni del terreno di gioco (che sarà risistemato in queste settimane) e le eccessive temperature sotto il sole sono state un fattore. Ne è emersa una gara non bellissima ma tattica e combattuta sì.

Il Viareggio ha avuto le sue occasioni ma il mirino di Chicchiarelli era sempre sbilanciato verso l’alto (ben tre le sue chance nel primo tempo, al 1’, al 22’ e al 48’, tutte sparate oltre la traversa). Il Pietrasanta ha colto un palo pieno con la bordata al volo di Pinelli dal limite al 38’. Poi nella ripresa, coi cambi che hanno mischiato un po’ le carte in tavola (entrambe avevano materiale di prim’ordine in panchina), i padroni di casa hanno riavuto una ghiotta chance a 10 minuti dal 90’ ma Carpita è stato bravo a metterci i guantoni deviando una palla sporca spizzatagli davanti dopo una punizione laterale. Il "gol-partita" è giunto al 92’ grazie a due subentrati: Stefano Marinai (che tuttavia non sta bene fisicamente e si vede... a fine gara zoppicava notevolmente) lavora un pallone spedendolo a centro area dove in seguito ad un rimpallo non se lo fa ripetere una volta di più Ceciarini di scaricarlo in fondo al sacco con tutta la potenza e mira possibile.

Ancora presto per dare giudizi ma di certo sia Pietrasanta che Viareggio, con i loro margini di crescita, saranno protagoniste.

Simone Ferro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su