Il Victor gioca all’attacco in società. Presto l’ingresso di nuovi soci

Alle porte del club sammarinese sembrano esserci l’imprenditore modenese Samorì e Mongardi

19 settembre 2023
Il Victor gioca all’attacco in società. Presto l’ingresso di nuovi soci

Il Victor gioca all’attacco in società. Presto l’ingresso di nuovi soci

Il Victor San Marino cerca di digerire la prima sconfitta in campionato con qualche novità di mercato, ma soprattutto societaria. I biancazzurri di mister Cassani domenic a Pistoia sono stati costretti a lasciare tutto il bottino nelle mani dell’ambiziosa formazione toscana. Illusi dal gol di Lattaruolo, dopo appena otto minuti di gioco, i titani hanno fatto subito i conti con la realtà, subito ripresi da Marquez dal dischetto per poi cedere al gol di Salto nella ripresa. Ieri Cassani ha dato il consueto lunedì di riposo ai suoi. Ma la società non è rimasta ferma. Infatti, da oggi agli ordini del tecnico romagnolo si metterà, insieme ai nuovi compagni, anche Edoardo Eleonori. Centrocampista, classe 2004, è cresciuto nel settore giovanile del Forlì e proprio con i ’galletti’ la scorsa stagione ha messo insieme 27 presenze nel campionato di serie D realizzando anche un gol. Per un giocatore che arriva ce n’è uno che va. Infatti, non fa più parte della rosa biancazzurra il marchigiano, tedesco di nazionalità, Denis Perrone. Le novità di mercato sembrerebbero essere l’antipasto a quelle societarie che potrebbero essere annunciate nei prossimi giorni.

Infatti, le porte del Victor presto potrebbero aprirsi per nuovi soci. E i ben informati sussurrano che ad affiancare il presidente Luca Della Balda presto potrebbero arrivare l’imprenditore modenese Gianpiero Samorì e il suo braccio destro Giulio Mongardi. Due vecchie conoscenze del pallone della nostra zona, anche senza averne mai ’calcato i campi’. Infatti, per mesi e mesi Samorì e Mongardi hanno guardato con interesse al Rimini trattando l’acquisto del club dall’allora presidente dei biancorossi Giorgio Grassi. Dopo una lunga telenovela, ’condita’ anche da una lunga scia di polemiche, non se ne fece nulla. Con il Rimini che mesi dopo passò nelle mani di Alfredo Rota. Ora l’imprenditore modenese e il suo braccio destro sembrano intenzionati a salire sul Titano.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su