Imolese, c’è il derby degli ex. Battere il Progresso per fare il bis

Calcio serie D Tra le due squadre sono dieci i giocatori che hanno cambiato divisa: da Selleri e Mele a Sadek e Rizzi

di GIOVANNI POGGI -
24 settembre 2023
Imolese, c’è il derby degli ex. Battere il Progresso per fare il bis

Imolese, c’è il derby degli ex. Battere il Progresso per fare il bis

Secondo derby e seconda trasferta del campionato: dopo il ko all’esordio a Molinella contro il Mezzolara (ora primo in classifica), riscattato dal successo di domenica scorsa contro la quotatissima Aglianese, l’Imolese scende in campo oggi alle ore 15, al "Clara Weisz" di Castelmaggiore, per affrontare il Progresso.

Entusiasmo, ma piedi ben saldi a terra, per la squadra di Gianni D’Amore, con l’obiettivo di trovare continuità e i primi punti lontano dal Galli. Ad oggi, sono tre quelli conquistati dai rossoblù, gli stessi del Progresso di Matteo Vullo, ripescato in extremis dopo un’estate di passione, vissuta tutta in attesa, prima di festeggiare il ritorno in D.

Nonostante il ritardo nel costruire e completare la rosa, Selleri – il grande ex – e compagni si sono comunque presentati ai nastri di partenza del campionato con la faccia giusta, battendo con merito il Forlì al debutto e tenendo testa per 85 minuti al Sangiuliano City nell’ultimo turno, nonostante l’inferiorità numerica dall’inizio del secondo tempo.

Un derby, quello in scena oggi pomeriggio (dirigerà Andrea Mazzer di Conegliano), che si preannuncia carico di attesa visti i dieci ex che saranno presenti in campo. Oltre al già citato Alfonso Selleri, nel Progresso figurano altri ex Imolese come Matta, Cheli, Baccolini, Teodor e Mele, mentre si tratterà di un ritorno a Castelmaggiore per Gulinatti, Rizzi, Sadek e Cavazza. D’amore riavrà tutti a disposizione, nessuno escluso, compreso Sadek, che rientra dopo la squalifica rimediata alla prima giornata e si candida fortemente per una maglia da titolare a centrocampo.

Nel Progresso out lo squalificato Ferraresi.

Ieri sera, al PalaRuggi, l’Imolese ha ricordato Andrea Cembali, per tutti "Fati", tifoso dell’Imolese e anche dell’Andrea Costa Imola tragicamente scomparso il 17 ottobre 2021. Sugli spalti del palazzetto, in occasione del 50° Trofeo Andrea Costa e del 2° Memorial Andrea Cembali, erano presenti giocatori e dirigenza rossoblù: al termine del match amichevole contro San Vendemiano, i due capitani, Nunzio Corcelli e Lorenzo Dall’Osso, hanno consegnato una targa commemorativa alla Famiglia Cembali.

Le altre partite (terza giornata del girone D): Aglianese-Pistoiese, Carpi-Fanfulla, Corticella-Sangiuliano City, Forlì-Certaldo, Mezzolara-Prato, Ravenna-Sant’Angelo, Sammaurese-San Donnino, Victor San Marino-Lentigione.

La classifica: Sammaurese, Carpi, Mezzolara 6, Lentigione, Sangiuliano City, Ravenna 4, Sant’Angelo, Imolese, Pistoiese, Progresso, Aglianese, Corticella 3, Prato, Victor San Marino, Fanfulla 1, Forlì, San Donnino, Certaldo 0.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su