Imolese Un successo per balzare in vetta

Un blitz in casa del Fanfulla potrebbe valere il primo posto in classifica, l’obiettivo è l’undicesimo risultato utile consecutivo

di GIOVANNI POGGI -
19 novembre 2023
Imolese Un successo per balzare in vetta

Imolese Un successo per balzare in vetta

Quattro giorni dopo la bella vittoria in coppa al Galli contro il Corticella (2-0 con doppietta di Reinero), l’Imolese sfida oggi pomeriggio a Lodi il Fanfulla (calcio d’inizio alle 14.30, arbitra Sassano di Padova).

Nello storico impianto del Dossenina (inaugurato nel 1920), i rossoblù proveranno a tenere viva la striscia di 10 risultati utili consecutivi ottenuti in questo primo spezzone di campionato (14 se si considerano anche i 4 impegni di coppa), che dura dallo scorso 10 settembre, giorno della prima e unica fin qui sconfitta stagionale dei ragazzi di D’Amore contro il Mezzolara. Un’altra lombarda lungo la strada dell’Imolese, dopo il pareggio per 2-2 di una settimana fa in casa contro il Sant’Angelo, in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto al vertice, considerato che il Fanfulla si trova a sole tre lunghezze di distanza dai rossoblù, al quarto posto a quota 19 punti. Oltre a condividere i piani alti della classifica, le squadre di D’Amore e Omar Albertini sono accomunate dall’ottimo momento di forma che entrambe stanno vivendo all’interno della stagione: i bianconeri, infatti, oltre ad essere stati fermati soltanto due volte in campionato (da Corticella e Ravenna), sono reduci da 7 gare senza sconfitta, compresa l’ultima sul campo del Borgo San Donnino, dove sono stati fermati sul 3-3 da una doppietta nel finale dell’ex rossoblù Andrea Ferretti. Numeri importanti per i lodigiani, ma che non spaventano D’Amore e i suoi.

"Loro sono in fiducia, ma anche noi, quindi li affronteremo come abbiamo affrontato le altre partite, senza farsi abbattere dai numeri del momento – commenta alla viglia il tecnico dell’Imolese –. E credo che loro la penseranno allo stesso modo. Sfidare una squadra che arriva a questo appuntamento, come noi, in salute, non deve spaventarci".

Un’altra cosa che non preoccupa D’Amore è il calendario che hanno dovuto affrontare i rossoblù, saturo di impegni, tra coppe, campionato e recuperi. Ma la rosa a disposizione del tecnico romagnolo, fino ad oggi, ha risposto alla grande.

"Il giocare spesso non deve essere una scusa. In campo non sono scesi mai gli stessi undici e abbiamo dato spazio a tutti, quindi non nascondiamoci dietro al calendario. Per questa partita siamo pronti e preparati, non c’è alcun tipo di problema ne fisico e ne mentale". Nei giorni scorsi, l’Imolese è scesa in campo per la solidarietà, e insieme al club di tifosi ‘Ci Siamo Sempre’ ha sostenuto la ‘#collettaalimentare’, iniziativa del Banco Alimentare che grazie ai tantissimi volontari da anni dedica delle giornate alla raccolta di beni alimentari da donare a chi ne ha più bisogno, coinvolgendo attivamente tutta la popolazione presso i supermercati della grande distribuzione.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su