Indiani si accontenta: "Gol evitabile ma il pari ci sta"

Il tecnico amaranto Paolo Indiani è sereno dopo il pareggio, nonostante l'amaro in bocca per il gol subìto nel recupero. I tifosi sono contenti e l'allenatore sottolinea come la squadra debba lottare ogni partita per strappare qualcosa.

6 novembre 2023
Indiani si accontenta: "Gol evitabile ma il pari ci sta"

Indiani si accontenta: "Gol evitabile ma il pari ci sta"

Il gol subìto nel recupero lascia l’amaro in bocca: potevano essere la seconda vittoria e la seconda porta inviolata di fila, ma così non è stato. Il tecnico amaranto Paolo Indiani, però, è sereno. "C’è rammarico perché quella del gol era una situazione evitabile, però il pareggio nel complesso ci può stare. Ci sono anche gli avversari, che nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà per intensità e aggressività. Nel secondo tempo invece la situazione era cambiata, peccato perché a un certo punto non mi sembrava che il pareggio loro fosse nell’aria". L’assenza forzata di Gucci, in panchina ma evidentemente non pronto per giocare, ha convinto Indiani a schierare per la prima volta dall’inizio il giovane Crisafi, la cui prestazione è piaciuta all’allenatore: "Secondo me è stato bravissimo, è andato anche oltre le mie aspettative. Mi aspettavo facesse bene, perché gli allenamenti parlano chiaro, ma ha fatto anche di più. Se non fosse stato per un po’ di affaticamento l’avrei tenuto in campo fino alla fine". C’è poi il tema dei tifosi, che hanno avuto l’ok per la trasferta solo a poche ore dalla chiusura della prevendita ma comunque sono arrivati in tanti. "I nostri tifosi torneranno comunque contenti a casa, ricordiamoci sempre che non siamo l’Arezzo dell’anno scorso. Quest’anno siamo una squadra come tante altre che deve lottare ogni partita per strappare qualcosa. Lunedì abbiamo vinto con un gol alla fine, oggi lo abbiamo subìto e dobbiamo accettarlo. Prendiamoci questo punto e andiamo avanti".

Luca Amorosi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su