Infortunio Tofanari, scongiurato il peggio

Nessun problema ai legamenti del ginocchio per il difensore che comunque rischia uno stop

8 novembre 2023
Infortunio Tofanari, scongiurato il peggio

Infortunio Tofanari, scongiurato il peggio

L’uscita dal campo in barella aveva fatto pensare al peggio. Perché quando c’è di mezzo il ginocchio non c’è mai da stare troppo tranquilli. Ieri Niccolò Tofanari si è sottoposto ai primi accertamenti, dopo l’infortunio di lunedì sera durante la gara contro la Spal. Accertamenti che hanno chiarito che non c’è nessun problema ai legamenti. Sospiro di sollievo per il difensore pensando a quello che sarebbe potuto essere uno stop veramente lungo. Ma saranno gli ulteriori esami clinici ai quali il giocatore si sottoporrà anche nella giornata di oggi a dare una diagnosi definitiva del problema che lo ha fermato durante il match di lunedì sera.

Intanto, ieri la truppa biancorossa è tornata subito al lavoro pensando al Perugia che domani pomeriggio, alle 17, busserà alla porta del ’Romeo Neri’ per i novanta minuti del secondo turno preliminare di Coppa Italia, quello che il Rimini ha guadagnato più di qualche settimana fa battendo il Gubbio. Sarà l’occasione, c’è da scommetterci, per vedere all’opera chi sin qui ha messo meno minuti nelle gambe. Ma anche Andrea Delcarro che ormai si è completamente ristabilito dall’infortunio alla caviglia.

Il centrocampista già sabato scorso è sceso in campo con la Primavera e domani sera i tifosi biancorossi potranno rivederlo all’opera. Marchesi invece potrebbe tornare a disposizione dalla prossima settimana.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su