K-Sport super, stesa l’Urbania in rimonta

Partita piacevole, apre Mangiarotti, poi Peroni e Peluso.

6 novembre 2023
K-Sport super, stesa l’Urbania in rimonta

K-Sport super, stesa l’Urbania in rimonta

K-SPORT GALLO

2

URBANIA

1

K-SPORT GALLO: Andreani, Pizzagalli (12’ st Peluso), Notariale, Fabbri, Nobili, Paoli, Peroni (44’ st Dominici G.), Torelli, Mazzari (12’ st Sciamanna), Magnanelli (22’ st Del Pivo), Giunti. All. Lilli.

URBANIA: Ducci, Sema, Aluigi, Dal Compare, Marengo, Giovanelli, Paszynski, Catani, Nunez (12’ st Nouri), Mangiarotti, Carnesecchi. All. Omiccioli.

Arbitro: Trombello di Como.

Reti: 2’ st Mangiarotti, 20’ st Peroni, 37’ st Peluso.

Note: spettatori 500 circa; ammoniti Marengo, Catani, Peroni, Notariale, Mangiarotti, Aluigi; angoli: 5-4; rec.: 1+4’.

Grande vittoria del Montecchio Gallo che fa suo il derby in una gara difficile, condizionata dal forte vento. Nel primo tempo Torelli rompe gli indugi con un tiro da fuori che finisce alto. La risposta durantina arriva dal capovolgimento di fronte, corner di Marengo e tacco di Nunez con la palla che coglie la palla alta della traversa. Al 5’ i locali reclamano un fallo di mano in area ma il direttore di gara non ravvisa la massima punizione. Poi la K-Sport non sfrutta una buona opportunità su azione di contropiede. Alla mezz’ora la punizione laterale di Carnesecchi colpisce la traversa della porta di Andreani dopo una traiettoria marcata dal vento. Qualche instante più tardi combinazione Mazzari-Torelli con quest’ultimo che in area batte a rete ma Ducci è superlativo nell’evitare il goal. Allo scadere della prima a frazione l’Urbania ci prova nuovamente da calcio di punizione ma Mangiarotti non trova la porta. La ripresa comincia in salita per il Montecchio Gallo quando capitan Paoli, da ultimo uomo, perde palla incespicando sul pallone, Mangiarotti ne approfitta e scappa solo verso Andreani che è bravo a respingere, ma la ribattuta cade nei piedi dell’attaccante veneto che realizza. Qualche istante più tardi ospiti vicini al raddoppio con Paszynski che servito da Catani calcia forte in porta, ma Andreani blocca in uscita. Al 20’ arriva il gol del pari con Peroni che servito da Peluso salta Sema e trafigge Ducci con un forte tiro. Ad otto minuti dal termine arriva il gol che decide il derby, con Peluso che sfrutta una spizzata di testa del subentrato Del Pivo su punizione di Paoli e col mancino batte un incolpevole Ducci. Nel recupero Mangiarotti servito lungo mette un pallone che taglia tutta l’area di rigore e sfila, per la gioia finale dei padroni di casa che stendono l’Urbania agganciandola in classifica.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su