La carica di Brambilla a Recanati: "Ci attende una partita da vincere"

La Juventus Next Gen, guidata da Massimo Brambilla, affronta la Recanatese con fiducia dopo la vittoria contro l'Ancona. Il tecnico sottolinea l'importanza dell'equilibrio e della maturità del difensore Tarik Muharemovic, rinnovato per la stagione.

27 settembre 2023
La carica di Brambilla: "Ci attende una partita da vincere"

La carica di Brambilla: "Ci attende una partita da vincere"

"Contro la Recanatese sarà una gara in cui dovremo provare a vincere, ma giocando sempre con molto equilibrio". È quanto dice Massimo Brambilla, allenatore della Juventus Next Gen, alla vigilia della sfida con i giallorossi. "Di certo – aggiunge il tecnico – sarà una partita diversa rispetto a quella vinta sabato scorso contro l’Ancona, ma sarà allo stesso modo complicata. Indubbiamente la vittoria di sabato ci ha dato una grande iniezione di fiducia. Poi, a fine settimana, ci sarà la Torres, ma ci pensereremo dopo il prossimo match". La formazione bianconera ha il morale a mille dopo la vittoria sul campo dell’Ancona. "Quel successo – spiega il tecnico – ci ha dato fiducia e tre punti ottenuti contro una squadra forte. Arrivavamo da tre sconfitte consecutive ed è stato importante vincere in trasferta. Se poi analizziamo le prestazioni delle ultime tre partite contro Rimini, Spal e Ancona probabilmente avremmo meritato maggiormente anche contro le prime due, ma calcio è così e spesso è deciso da episodi. Nell’ultimo match siamo stati bravi a sfruttare le occasioni create".

La Juve punta sul difensore Tarik Muharemovic, classe 2003. "L’ho visto molto maturato, già dai primi giorni di pre-season. È cresciuto – conclude l’allenatore bianconero Brambilla – e ha delle letture del gioco diverse rispetto a quelle che aveva l’anno scorso. Sono felice del suo rinnovo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su