La curiosità. Maccarone, Ficagna e Tavano sugli spalti. Sonetti: "Siena deve dare altra sostanza»

Ex Siena Maccarone e Ficagna e Tavano allo stadio del Bisenzio per sostenere la Robur. Sonetti: "Siena deve dare un'altra sostanza per risalire le categorie".

17 novembre 2023
Maccarone, Ficagna e Tavano sugli spalti. Sonetti: "Siena deve dare altra sostanza"

Maccarone, Ficagna e Tavano sugli spalti. Sonetti: "Siena deve dare altra sostanza"

Due ‘tifosi particolari’, mercoledì pomeriggio allo stadio del Bisenzio, per assister a Signa-Siena: Massimo Maccarone e Daniele Ficagna (nella foto) hanno deciso di guardare la partita dal settore ospiti, insieme ai sostenitori bianconeri. Insieme a loro Francesco Tavano. I due ex Siena hanno iniziato la stagione sulla panchina del Piacenza, ma pochi giorni fa è arrivato l’esonero (come per Tavano al Tuttocuio). Una bella dimostrazione, da parte loro, di affetto e vicinanza alla Robur e ai senesi. Durante la gara, i Figli di Siena e i Non Tesserati Siena hanno anche voluto ricordare Fabio Vagheggini, recentemente scomparso, con lo striscione ‘Ciao Siringa’. Seduto sugli spalti della tribuna, invece, Nedo Sonetti, navigato tecnico con alle spalle cinque promozioni in Serie A e avversario della Robur negli anni di gloria. Suo nipote gioca nel Signa: Riccardo Bezzini. "Il Siena ha vinto giustamente, ma non è stata una bella partita, credevo molto meglio – ha affermato –. I bianconeri giocano abbastanza bene e la classifica lo dice, probabilmente vinceranno il campionato, anche grazie ai tanti tifosi che li seguono. Io il Siena l’ho incrociato anche in Serie A, ci ho vinto, ci ho perso, ed è brutto vederlo in Eccellenza. Gli auguro che possa risalire presto le categorie. E’ un controsenso trovare qua una squadra come il Siena, una città come Siena. Ma per vincere deve dare un’altra sostanza".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su