La Pianese sbanca il Brilli-Peri di Montevarchi. Reti di Tognetti, Mastropietro e Mignani

La Pianese vince 3-1 in trasferta contro l'Aquila Montevarchi, con una doppietta di Mignani e una rete di Mastropietro. La squadra di Fabio Prosperi si conferma inarrestabile, conquistando la nona vittoria in dieci partite.

13 novembre 2023
La Pianese sbanca il Brilli-Peri di Montevarchi. Reti di Tognetti, Mastropietro e Mignani

La Pianese sbanca il Brilli-Peri di Montevarchi. Reti di Tognetti, Mastropietro e Mignani

AQUILA MONTEV.

1

PIANESE

3

AQUILA MONTEVARCHI (4-3-3): Spurio; Lischi, Francalanci, Stefoni (42’ s.t. Cheddira), Virgillito; Muscas, Conti (14’ s.t. Pardera), Borgarello (24’ s.t. Carnevali); Lorenzini (1’ s.t. Boncompagni), Priore, Casagni. All. Calori.

PIANESE (3-4-2-1): De Fazio; Tognetti (26’ s.t. Remy), Polidori, Gagliardi; Morgantini (26’ s.t. Liso), Proietto (32’ s.t. Miccoli), Simeoni, Boccadamo; Mastropietro (39’ Kouko), Ledonne; Mignani (45’ s.t. Alagia). All. Prosperi.

Arbitro: Rodigari di Bergamo. Assistenti DamatoAdragna.

Marcatori: 24’ p.t. Tognetti; 45’ p.t. Mastropietro; 27’ s.t. Priore (r); 37’ s.t. Mignani.

Note: Spettatori 500 circa. Angoli 7– 14. Ammoniti Francalanci, Conti, Virgillito, Morgantini, Lischi e De Fazio.

MONTEVARCHI - Inarrestabile. La Pianese passa in carrozza anche al Gastone Brilli Peri assicurandosi lo scalpo nobile dell’Aquila Montevarchi e mette in fila l’ottava vittoria, la nona in dieci partite. E sono nove anche le reti del figlio d’arte Guglielmo Mignani, ex di turno, che firma il 3-1. I bianconeri, in divisa gialla e sotto gli occhi del presidente Maurizio Sani, un piccolo brivido lo hanno provato attorno alla mezz’ora della ripresa. Erano sul doppio vantaggio e i per un fallo di mano in area di Proietto hanno dato un minimo di speranza ai padroni di casa, abili a trasformare il penalty con Priore. Ma, a conferma dello spirito inculcato agli amiatini da Fabio Prosperi e alla qualità di un organico intercambiabile, la capolista ha ripreso le redini e chiuso il conto. Pur lasciando in panchina qualche big, tra cui Kouko, la regina del girone ha pressato subito i valdarnesi insidiando Spurio due volte con Mignani e passando in vantaggio al 24’. Su una corta respinta della difesa montevarchina si avventa il debuttante Tognetti e il suo sinistro è letale. Sbatte sul palo interno, danza sulla linea e finisce in rete. Non reagiscono i rossoblù, se si esclude un’incursione di Lorenzini murata in corner da De Fazio. Supremazia marcata degli ospiti: sgroppata dell’imprendibile Boccadamo, a sua volta un ex, e sponda di Mignani per il raddoppio amiatino griffato al 45’ da Mastropietro. Priore prova a dare speranze agli aquilotti. A spegnerle ci pensa Mignani in contropiede.

Giustino Bonci

Continua a leggere tutte le notizie di sport su