L’Arezzo ritrova Coccia e tessera Bigi. Se parte Borra può tornare Colombo

L’estremo difensore del Rimini è un’alternativa. Troise ospite alla festa al Bagnoro e da lunedì via agli allenamenti

di AREZZO -
6 luglio 2024
L’Arezzo ritrova Coccia e tessera Bigi. Se parte Borra può tornare Colombo

L’Arezzo ritrova Coccia e tessera Bigi. Se parte Borra può tornare Colombo

di Andrea Lorentini

A 24 ore dal raduno, è la difesa il reparto sul quale si stanno concentrando le principali attenzioni di Nello Cutolo. L’ ha ufficializzato l’acquisto del terzino destro, classe 2005, Niccolò Bigi, che nella passata stagione si è messo in mostra in serie D al CynthiAlbalonga dove ha collezionato 31 presenze e realizzato due reti. Nel corso di queste settimane il 19enne calciatore romano è stato sondato da vicino da diversi club di serie B come Catanzaro, Cosenza e Carrarese. Alla fine a spuntarla è stata l’: contratto di due anni. Siamo ai dettagli anche per Lorenzo Coccia con il Modena. Per il mancino, classe 2002, la formula potrebbe essere la stessa scelta per Mawuli, ovvero prestito con obbligo di riscatto. Con le operazioni riguardanti Bigi e Coccia va quasi completandosi la batteria di terzini dove si continuerà a trattare con l’Empoli per Renzi anche se l’affare è complicato. Restando al reparto arretrato, per la porta si registra un interesse per il portiere Edoardo Colombo, nell’ultimo campionato a Rimini con Troise. Si tratterebbe di un ritorno per il 23enne estremo difensore sanmarinese che ha vestito l’amaranto, in serie D, nel torneo 2021-2022. Un suo eventuale approdo è subordinato alla partenza di Borra e arriverebbe per fare il vice a Trombini.

Quale terzo attaccante l’ potrebbe chiudere nelle prossime ore per il 2005 Yuri Armini, sei gol con la Romana in serie D. Erano circolati anche i profili di altri under come Limongelli e Iuliano. Davanti si aspetta, ovviamente, il colpo da novanta, quel centravanti di spessore che vada a completare il reparto insieme a Gucci. Nel frattempo prosegue al Bagnoro la festa di Orgoglio Amaranto. C’è attesa questa sera per la prima uscita pubblica di Emanuele Troise che alle 21 salirà sul palco per un primo contatto con i tifosi.

Il tecnico napoletano è già arrivato in città pronto a ritrovarsi con la squadra domani sera a Rigutino per il raduno ed iniziare da lunedi gli allenamenti. L’incontro con il neo allenatore del cavallino sarà preceduto, alle 19, dal dibattito che avrà come protagonisti i dirigenti di Ideale Bari che arrivano ad per raccontare questo particolare caso di partecipazione popolare alla squadra di calcio.

Con loro il giornalista sportivo Pippo Russo. La festa poi si concluderà domani con la camminata di 10 km (ritrovo al parco del Bagnoro alle 8,30) nel suggestivo percorso di 10 chilometri lungo le storiche gallerie del Bagnoro. Alle 13 pranzo alla festa solo su prenotazione. Alle 18,30 l’ultimo dibattito in programma dal titolo "Il modello tedesco: associazioni popolari e lotta al calcio moderno" con Kai Tippmann e Martin Muhlenfels di Borussia Dortmund.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su