Legnaia, gli Juniores vogliono essere al top

L'Audace Legnaia presenta una rosa competitiva e ambiziosa per il campionato Juniores Regionale, con il direttore sportivo Fabio Fabiani che ha acquisito giocatori di qualità da altre società e ha confermato i ragazzi della scorsa stagione.

16 settembre 2023
Legnaia, gli Juniores vogliono essere al top

Legnaia, gli Juniores vogliono essere al top

L’Audace Legnaia si presenta al campionato Juniores Regionale con il piglio della squadra che vuol essere protagonista. La scorsa annata sfortunata nel Girone Elite è ormai alle spalle, ma servirà da grande stimolo per questa nuova sfida. La società, e in particolare i presidenti Silvano Baldassarri e Cosimo Ciccone, hanno dato un preciso mandato al direttore sportivo Fabio Fabiani: costruire insieme una rosa competitiva, guidata da tecnici affidabili e vincenti, in grado di lottare per la vittoria del campionato. E così a guidare la squadra è stato scelto Roberto Marongiu, reduce da un bellissimo campionato a Casellina. "Marongiu è una garanzia - afferma Fabiani - ed è anche una vecchia conoscenza in Audace Legnaia. E’ motivatissimo e sarà coadiuvato dal fedele Massimiliano Busin".

Fabio Fabiani è riuscito a confermare i ragazzi classe 2005 ritenuti una risorsa preziosa della società quali Matteo Fattovich, Leonardo Bruno, Duccio Martini, Sean Cosi, Francesco Francini, Andrea Spinella, Andrea Corbucci, Federico Gasparini, Pietro Amodio, Niccolo’ Tofani. Tutti inseguiti e ambiti da altre società, ma tutti confermatissimi. A loro si sono aggiunti Diego e Niccolò Paoletti dall’Isolotto. Inoltre Fabiani ha individuato un gruppo di fuori quota 2004 per garantire un salto di qualità e sono stati acquisiti dall’Audace Legnaia Gabriele Renzi dall’Affrico, Simone Sangiorgi dal Lebowsky, Matteo Torniai dalla Lastrigiana, Neri Casciani dal Club Sportivo. Giocatori ritenuti prime scelte e colonne nelle rispettive società di provenienza. Infine nella rosa c’è un gruppo di classe 2006 di qualità per dare continuità al progetto. Confermati Lorenzo Michelagnoli, Niccolò Macrì e sono arrivati Filippo Fedeli dal Castello e Manuel Maggiorelli dall’Ovest.

"Con questa rosa - conclude Fabiani - l’Audace Legnaia si presenterà, ambiziosa, ai nastri di partenza. Penso che abbiamo consegnato nelle sapienti mani di Roberto Marongiu e Massimiliano Busin un bell’organico. Certo è che noi non lasceremo niente al caso. Nello staff l’allenatore dei portieri Massimo Pagli, il fisioterapista Marco Vestri, i dirigenti Domenico Spinella, Alessandro Macrì, Massimo Michelagnoli, Alessandro Caciolli, Gianni Martini".

Francesco Querusti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su