L’ex bianconero. Ghinassi sugli spalti al Berni: "Ho visto una squadra valida»

Tommaso Ghinassi, ex giocatore del Siena, torna a vedere la squadra e commenta positivamente la sua forza. Incontra l'attuale direttore sportivo Simone Guerri e augura alla Robur il meglio. Ghinassi ha intrapreso una nuova avventura come team manager del Poggibonsi e non esclude un ritorno in bianconero.

13 novembre 2023
Ghinassi sugli spalti al Berni: "Ho visto una squadra valida"

Ghinassi sugli spalti al Berni: "Ho visto una squadra valida"

E’ tornato a vedere il Siena, squadra di cui ha vestito la maglia nel campionato 201617, Tommaso Ghinassi, insieme all’attuale direttore sportivo della Robur Simone Guerri. Un rapporto duraturo, il loro, passato anche dalla comune esperienza al Lornano Badesse. Sugli spalti del Berni, sabato, si sono ritrovati e i bianconeri hanno vinto 3-0.

"Sono un po’ di parte – ha sorriso Ghinassi –, ma ho visto una squadra forte. Mi è piaciuta molto. In questo momento la classifica dice che è prima, che ha qualcosa in più delle altre e io aggiungo che ci sta. Nel girone ci sono quattro-cinque squadre nettamente superiori che se la giocheranno fino in fondo e credo che l’andamento del campionato rispecchierà più o meno questi valori".

"A Siena sono stato bene – ha aggiunto l’ex bianconero –, Simone è stato mio compagno di squadra ed è un amico. Auguro sia a lui che alla Robur il meglio possibile". Comunque fa "un effetto strano", a Simone Ghinassi, vedere la squadra in Eccellenza. "Sì, questo non è il campionato della Robur – ha sottolineato –, ma vedo tanti tifosi allo stadio, avverto tanto entusiasmo. E’ importante che la gente voglia bene al Siena, al di là della categoria in cui gioca. Questa deve essere soltanto una bella ripartenza".

Ghinassi, classe 1987, ha appeso le scarpette al chiodo lo scorso giugno e adesso ha intrapreso una nuova avventura: è il team manager del Poggibonsi. "Un percorso che spero si possa tramutare nel tempo in un lavoro". Ma, vista la vicinanza a Guerri, sarebbe possibile un ritorno in bianconero? "Vista la nostra amicizia viene facile pensarlo – ha chiuso –. Non lo so: Simone è una persona che stimo e se un giorno mi vorrà coinvolgere in questo percorso ne potremo assolutamente parlare". Angela Gorellini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su