L’occasione per ripartire. Carrarese e Pescara chiamate al riscatto per la lotta al vertice

Periodo poco positivo per entrambe: la squadra di Zeman viene da due ko interni di fila

3 novembre 2023
Carrarese e Pescara chiamate al riscatto per la lotta al vertice

Carrarese e Pescara chiamate al riscatto per la lotta al vertice

Se la Carrarese nelle ultime giornate non se la sta passando bene non si può dire che le cose stiano andando meglio al Pescara. I biancazzurri di Zeman sono reduci da due ko interni consecutivi e stanno evidenziando qualche problemino di troppo soprattutto dietro. Non è una novità che le squadre di Zeman abbiano una difesa a volte ’allegra’ ma 15 gol al passivo dopo 11 giornate non sono poche. In estate il diesse degli adriatici Delli Carri si era esposto molto parlando apertamente di vittoria del campionato ma la realtà al momento è ben diversa con la squadra che sta accusando passaggi a vuoto. Contro la Carrarese il tecnico boemo dovrebbe avere tutta la rosa a disposizione. Un aspetto di cui dovrà tener conto è che trequarti della sua difesa è in diffida: Bosco, Mesik e Pierno. Proprio per questo potrebbe godere di un turno di riposo capitan Bosco, apparso in affanno nelle ultime uscite. Al suo posto potrebbero essere utilizzati Pellacani o Di Pasquale.

In casa Carrarese, invece, le defezioni rimangono quelle note. Mauro Coppolaro osserverà la terza e ultima giornata di squalifica. E’ già la seconda volta che incappa in un prolungato disco rosso per reazioni evitabili mettendo così in difficoltà la squadra. Continuano a lavorare a parte, inoltre, sia Capezzi che Giannetti. Per il centrocampista sembra preclusa la convocazione col Pescara mentre l’attaccante potrebbe rientrare in gruppo nei prossimi giorni. Ieri a causa dell’allerta meteo il tecnico Alessandro Dal Canto ha preferito allungare un po’ di più la seduta del mattino evitando di tornare in campo nel pomeriggio. E’ logico che alla luce del solo punticino portato a casa nelle ultime tre giornate la sfida di domenica assuma una rilevanza cruciale per la Carrarese. C’è bisogno di ripartire e farlo coi tre punti contro un’avversaria blasonata come il Pescara sarebbe il modo migliore. Un successo consentirebbe agli apuani di agganciare al quarto posto proprio gli adriatici riportando un po’ il sereno in un ambiente che, esternamente, comincia ad avere qualche crepa con parte della tifoseria sempre più critica.

Gianluca Bondielli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su