Massese Allenamenti ridotti. La quiete dopo la tempesta

Il maltempo frena i bianconeri. Tutto tace nell’ambiente e Tazzioli non si dimette

3 novembre 2023
Massese Allenamenti ridotti. La quiete dopo la tempesta

Massese Allenamenti ridotti. La quiete dopo la tempesta

Nessuna nuova, buona nuova. Almeno si spera sia così per la Massese che in questi ultimi giorni non ha rilasciato comunicazioni ufficiali. Il disimpegno del presidente Antonio Gerini, che era stato preso in considerazione dopo la vile aggressione subita nel post partita di domenica, sembra per il momento scongiurato. Anche il tecnico Fabrizio Tazzioli ha chiarito che le sue parole rilasciate nell’immediato dopo gara non volevano alludere a eventuali dimissioni e rimane saldamente in sella. Ma la settimana di lavoro della squadra non è iniziata nel migliore dei modi. Tra giorno di riposo e allerta meteo c’è stato poco tempo per allenarsi. Ieri pomeriggio i bianconeri con la chiusura degli impianti sportivi non hanno avuto la possibilità di scendere in campo. Per la trasferta di domenica a Prato contro lo Zenith, la Massese dovrebbe avere fuori ancora Vignali e Del Pecchia. Il capitano, dopo aver giocato a lungo menomato stringendo i denti, ha bisogno di fermarsi per il noto problema al tallone che potrebbe richiedere anche un intervento chirurgico. Meno grave la situazione di Del Pecchia che qualche possibilità di recupero ce l’ha. Parliamo di due elementi a loro modo imprescindibili. Da una parte l’esperto attaccante è un po’ l’anima della squadra, dall’altra il difensore classe 2004 è l’under di riferimento che non aveva mai saltato un minuto. Senza di lui bisogna battere strade alternative come quella di Catola (2005) in attacco che domenica non ha sortito frutti.

L’aspra contestazione dei tifosi ha responsabilizzato tutto l’ambiente e adesso tra l’incudine e il martello ci sono anche i giocatori il cui impegno nelle prossime gare verrà valutato apertamente. C’è ancora un mese davanti prima della riapertura delle liste e se non ci sarà un cambio di rotta a dicembre potrebbe registrarsi una piccola rivoluzione in rosa.

Gianluca Bondielli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su