Missione compiuta Tre punti e il Prato respira

Un colpo di testa di Cela diventa sponda per Oliverio che non sbaglia. I biancazzurri salgono a 15 punti e si allontanano dalla zona playout

20 novembre 2023
Missione compiuta Tre punti e il Prato respira
Missione compiuta Tre punti e il Prato respira

San Giuliano City

0

Prato

1

SAN GIULIANO CITY (4-3-3): Manfrin; Vassallo Briski, Bruzzone (90’ Vaccarella), Salsano; Cinelli (74’ Qeros), Atzeni (74’ Sighinolfi), Guerrini (64’ Rao); Brogno, Cogliati, Deiana (64’ Annoni). Allenatore: Ciceri.

PRATO (4-2-3-1): Balducci; Casucci, Angeli, De Pace, Stickler; Piccoli (55’ Gemignani), Cela; Mobilio (84’ Trovade), Marangon (73’ D’Agostino), Oliverio (55’ Limberti); Tedesco. Allenatore: Novelli.

Arbitro: Rinaldi di Novi Ligure.

Reti: 20’ Oliverio.

Torna a vincere il Prato, che con un gol si impone sul campo del San Giuliano City e prende una bella boccata di ossigeno nel girone D di serie D salendo a quota 15 punti e allontanandosi dalla zona play out. Prima frazione di gara decisamente avara di emozioni. Al 7’ il primo tentativo del match è una bella azione personale al limite dell’area di Deiana che poi conclude troppo centralmente e non impensierisce Balducci. AL 20’, al primo affondo, il Prato trova il vantaggio: palla messa a spiovere sul secondo palo, colpo di testa di Cela che è in realtà una sponda per Oliverio, che da pochi passi non sbaglia e realizza l’1-0. Al 25’ sugli sviluppi di un corner ancora Oliverio mette al centro dalla sinistra un bel cross teso sul quale si avventa Cela, che però alza troppo la mira. Al 42’ ci prova anche Marangon direttamente su calcio di punizione ma la palla sfiora soltanto il palo alla destra di Manfrin e sibila sul fondo. Al 44’ si rivede in avanti il San Giuliano City con una bella sponda di testa di Atzeni per Deiana, che a tu per tu con Balducci da posizione defilata tocca troppo debolmente fra le braccia del portiere laniero. Il primo tempo si chiude quindi con i biancazzurri in vantaggio.

Nella ripresa il San Giuliano City prova a spingere per agguantare il pari, ma i biancazzurri si difendono con ordine e tentano di chiudere il match con qualche ripartenza insidiosa. La gara resta in bilico. Al 72’ pericolosissima la squadra di casa sugli sviluppi di un corner, ma per fortuna del Prato Rao non riesce a ribadire in rete da pochi passi e poi l’azione sfuma. Al 78’ Qeros su punizione impegna in tuffo l’attento Balducci, bravo a rifugiarsi in angolo. All’82’ breack di Sighinilfi a centrocampo, palla per Brogno che spara alto sopra la traversa. I padroni di casa insistono. Sul fronte opposto è Tedesco a sporcare i guanti di Manfrin al termine di una buona azione personale. All’89’ in contropiede Trovade arriva in area di rigore e tenta il rasoterra, ma il portiere di casa è attento e riesce a deviare con i piedi, tenendo a galla i suoi. E’ l’ultimo brivido del match, con i biancazzurri che finalmente tornano a sorridere e a portare a casa i tre punti in palio.

Leonardo Montaleni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su