Pagelle. Giusti, un doppio brivido. Achy e Cavallari da applausi. Candido inventa, Granado dominante. Masini in palla

La Robur Siena vince 4-1 contro la Baldaccio Bruni grazie alla prestazione di tutti i giocatori, guidati dall'allenatore Magrini. L'arbitro Duranti sbaglia poco e vede bene il rigore. Una prova corale di grande qualità.

20 novembre 2023
Giusti, un doppio brivido. Achy e Cavallari da applausi. Candido inventa, Granado dominante. Masini in palla

Giusti, un doppio brivido. Achy e Cavallari da applausi. Candido inventa, Granado dominante. Masini in palla

GIUSTI 6 (nella foto) Voto di stima perché all’inizio dei due tempi rischia grosso su un paio di controlli di piede rivedibili. Incolpevole sul gol e per il resto non deve compiere parate impegnative.

MOROSI 6,5 Ottima spinta sulla fascia destra, trova spesso la giocata giusta e sbaglia pochissimo. Una certezza.

ACHY 6,5 Sempre attento e preciso. Paga qualche centimetro in meno quando deve staccare di testa, ma non soffre mai.

CAVALLARI 6,5 Altro baluardo della difesa senza macchia. Ci mette sempre fisico e qualità

BERTELLI 6 Tiene la posizione e se ha l’occasione si fa vedere anche in avanti nel modo giusto.

AGOSTINONE 6 Entra bene, spingendo e coprendo quando serve.

BIANCHI 6,5 Altra prestazione da vero capitano con tanto di cerotto in testa. Corre, lotta, lancia e getta in campo fino all’ultima goccia di energia.

CRISTIANI 6,5 Guida il centrocampo con attenzione e grinta, peccato debba uscire per infortunio a fine primo tempo.

LOLLO 6,5 E’ una vera calamita per il pallone, che gli resta attaccato al piede anche nel traffico. Spende un giallo per bloccare con le cattive una pericolosa ripartenza della Baldaccio Bruni.

MASINI 7 Parte mezzala e finisce trequartista, sfiorando per due volte il gol, nella seconda occasione traversa clamorosa. Anche lui si spreme, fa spesso la giocata giusta e prende botte che però non lo fiaccano.

BIANCON 6 Segna il 4-1 ma non vale.

CANDIDO 7 Quando si accende parla una lingua calcistica da categoria molto superiore. Suggerisce sempre con qualità e avvia con un tocco magico l’azione del 2-0. Un maghetto al servizio della Robur.

PAGANI 6,5 Corsa, quantità e anche il gol che chiude la contesa. Dove lo metti lui sta e lo trovi sempre quando serve.

GRANADO 7,5 Un guerrieri inesauribile. Segna e combatte su ogni pallone dall’inizio alla fine. Da clonare.

GALLIGANI 7 Spina nel fianco di qualsiasi avversario. Segna e potrebbe farne almeno altri tre ma va già benone così.

BOCCARDI 6 Torna dopo tanto tempo e mette minuti importanti nelle gambe.

ALL. MAGRINI 7 Rotazioni giuste e altra bella prova corale dei suoi ragazzi.

ARBITRO DURANTI 6 Vede bene sul rigore e sbaglia, nel complesso, davvero poco.

Paolo Brogi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su