Pontremolese ok tra i pali. Cacchioli firma il rinnovo. E Gianni Carreri è il nuovo preparatore dei portieri

Prosegue il nuovo corso della società azzurra. Andrea Filippi verso la conferma

21 giugno 2024
Cacchioli firma il rinnovo. E Gianni Carreri è il nuovo preparatore dei portieri

Cacchioli firma il rinnovo. E Gianni Carreri è il nuovo preparatore dei portieri

Dopo aver ufficializzato l’assunzione di Matteo Verdi come allenatore e sistemato alla casella preparatore atletico Simone Menichetti, ora per la Pontremolese arriva il colpo, perché non può essere descritto diversamente, di aver convinto Ivan Cacchioli a rinnovare a cifre desiderate. Ben sei le squadre che lo stavano corteggiando. Inutile nascondere che sarebbe stato un problema cominciare la stagione con il problema legato al portiere. Ma, dopo la tensione che si era creata nelle ultime partite della stagione passata, il presidente Aprili e il dt Lecchini hanno trovato strade... percorribili e il numero uno villafranchese ha finito per accettare il progetto-sinergico ideato dalla Pontremolese.

La società di piazza Caduti di Superga, nell’attesa di affondare il colpo con ulteriori movimenti in entrata, l’altra sera ha ufficializzato l’assunzione del nuovo preparatore dei portieri: si tratta di Gianni Carreri, 42 anni. Il nuovo ’torchiatore’, così l’hanno benevolmente definito a Pontremoli, come portiere vanta trascorsi a difesa della porta di Aglianese (C2), Sudtirol (C2), Spal (C1), Montebelluna (D), Pordenone (C) Castelnuovo Garfagnana (C2) e Rovigo (D) per un totale di 335 presenze, di cui 190 nel mondo dei professionisti. Carreri, patentato Uefa B e allenatore dei portieri, già da giocatore aveva allenato nel Montebelluna e Rovigo e, nelle ultime 5 stagioni, a Mestre, ha ricoperto il ruolo di allenatore e responsabile dell’area portieri di prima squadra e settore giovanile.

"Per motivi familiari – dice Carreri – ho scelto di concludere l’esperienza a Mestre e poter stare più vicino a mia moglie Caterina e ai miei figli Tommaso e Carlotta. Il trasferimento sulla Spezia mi ha fatto conoscere un po’ di persone del settore, tra le quali Riccardo Contigliani (che ringrazio) che mi ha presentato la realtà della Pontremolese con la quale ho chiacchierato di portieri e non solo... Sono qui per dare il mio contributo alla crescita di questa società".

A prescindere di chi saranno i volti nuovi per la stagione 2024-’25, la Pontremolese non ha alcuna intenzione di poter fare a meno di capitan futuro Andrea Filippi che si prepara a vivere un’altra stagione in azzurro. Il nuovo corso dovrà far affidamento sul classe ’95, soprattutto a quelle che sono le intenzioni della società che propende per una squadra ringiovanita. Inevitabilmente diventa necessario avere anche qualcuno che faccia da collante nel gruppo e che, soprattutto, riesca a fare muro nei momenti difficili.

Ebal.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su