Prima categoria. La Centese rallenta: "Ma con la X Martiri sarà dura per tutte»

26 ottobre 2023

Dopo un avvio travolgente la Centese nell’ultimo periodo ha rallentato il ritmo, pur restando in testa alla classifica in solitudine: quattro punti nelle ultime tre gare, frutto di una vittoria e di un pareggio. L’ultimo della serie è arrivato a Porotto con la X Martiri, squadra comunque attrezzata per tentare la risalita in Promozione dopo la retrocessione ai play out dell’anno scorso. Tra l’altro va sottolineato il primo gol in questa categoria di Jack Pallara, al rientro dopo l’infortunio. Il presidente biancoceleste Alberto Fava giudica positivamente la trasferta contro gli uomini di Davide Bolognesi: "Abbiamo incontrato un’ottima squadra – è la sua analisi – che vale molto più della classifica che ricopre e che è destinata a risalire in classifica". La Centese poteva fare bottino pieno, non è riuscita a capitalizzare la superiorità numerica nel secondo tempo. "E’ stata una partita strana. E’ vero che la potevamo vincere, ricordo che un gol regolare l’avevamo anche segnato, con Quaquarelli, non convalidato dal direttore di gara. E’ entrato in scena anche il fattore arbitrale. Anche gli arbitri sbagliano, fa parte del gioco. Onore dunque alla X Martiri, che è riuscita ad arginarci e si è difesa con le unghie e con i denti anche in dieci". Da un derby all’altro: domenica sfida amarcord con l’Argentana. "Si respirerà aria di un calcio di una volta, tra due nobili decadute che aspirano a grandi traguardi". Da notare che da domenica prossima si giocherà alle 14.30.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su