Ravenna, l’attacco sarà esplosivo. E tra i portieri anche un over

Ai giallorossi interessano Saporetti, Manuzzi e Sirbu. A centrocampo il nome caldo è quello di Biagi

7 luglio 2024
Ravenna, l’attacco sarà esplosivo. E tra i portieri anche un over

Ravenna, l’attacco sarà esplosivo. E tra i portieri anche un over

C’è tanto fermento attorno al mercato del Ravenna e al nuovo sistema di scouting e di ‘analisi dati’ sui calciatori, basato sugli algoritmi di Black Duck. Le linee strategiche vengono comunque dettate da mister Antonioli e dal ds Mandorlini, con la consulenza del vice presidente Braida. Fra queste, pur avendo deciso di ‘sistemare’ in porta una delle tre quote under obbligatorie (i 2005 Fresia e Galassi), a disposizione di mister Antonioli ci sarà anche un portiere over. La decisione strategica è stata presa per essere pronti ad ogni eventualità. Saranno dunque 3 i portieri della rosa. Intanto però, come anticipato ieri, ci sono 3 volti nuovi che stanno per essere tesserati. Quello più importante è Simone Biagi, ventisettenne regista aretino, all’occorrenza utilizzabile anche come trequartista, reduce da 3 campionati consecutivi di serie C con Montevarchi e Latina, anche se ‘tormentati’ da due infortuni, fra cui il collaterale mediale del ginocchio ad agosto 2022 e la frattura dell’omero patita a novembre 2023. Biagi conosce bene anche la serie D per averci giocato 5 anni da titolare (uno alla Rignanese e 4 al Montevarchi). L’altro arrivo che promette bene è quello di Dorin Sirbu, ventiquattrenne ala sinistra moldava, lo scorso anno al Flaminia in serie D, dove ha segnato ben 11 reti in 17 partite. Bloccato dalla frattura del metatarso dopo un inizio promettente (3 gol in 3 partite), Sirbu – che ha legato tutta la propria carriera italiana alla squadra di Civita Castellana in serie D (124 presenze con 43 reti) – è poi rientrato alla grande, segnando 8 reti nelle ultime 14 giornate del campionato appena concluso.

Infine c’è David Lordkipanidze, ventitreenne centrocampista georgiano lo scorso anno alla Pistoiese poi alla Sanremese. Oltre alle conferme di Esposito, Agnelli, Magnanini, Alluci, Nappello, Rrapaj, e i 2006 Calandrini e Ravaglia, da annunciare ci sono anche i difensori Andrea Venturini (centrale, 1996 dall’Alcione Milano, ex giallorosso in D e C), Matteo Onofri (braccetto di destra, 2004 dal Victor San Marino) e Leo Di Martino (esterno sinistro, 2005 dalla Pianese con cui ha vinto il campionato di serie D).

L’attacco è un capitolo a parte. Con Di Renzo e Lo Bosco l’accordo è già stato raggiunto da tempo. Per completare un reparto che promette grandi numeri, gli obiettivi restano quelli noti di due ex giallorossi, ovvero Saporetti (21 reti col Carpi) e Manuzzi (10 reti con l’Alcione Milano), che però hanno ‘mercato’, essendo reduci entrambi dalla promozione in C con le rispettive squadre. Il Ravenna si radunerà il 24 luglio al Benelli; dal 29 salirà nel ritiro di Acquapartita; sabato 3 agosto disputerà il primo test; il 9 rientrerà a Ravenna.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su