Rimini, per Pietrangeli si rifà sotto il Sudtirol

Difficile trattenere il difensore romano per il quale si stanno spalancando le porte della serie B

9 giugno 2024
Rimini, per Pietrangeli si rifà sotto il Sudtirol

Rimini, per Pietrangeli si rifà sotto il Sudtirol

Sarà una settimana ricca di appuntamenti, quella che inizierà domani, per i dirigenti del Rimini. Il mercato estivo, che sin qui ha viaggiato per tutti al rallentatore, sta per entrare nel vivo. Oggi si conoscerà il nome di chi, tra Vicenza e Carrarese il prossimo anno giocherà in serie B (calcio d’inizio alle 17.30 allo Stadio dei Marmi), poi il quadro sarà completo. E le trattative inizieranno a intensificarsi. Il Rimini per il momento ha messo nero su bianco soltanto con Matteo Gorelli, primo confermato tra quei giocatori in scadenza di contratto che i biancorossi non si sono voluti lasciare scappare. Altri due anni di contratto per il difensore toscano. In settimana si potrebbe conoscere anche il destino di Gigli e Tofanari, gli altri due difensori in scadenza di contratto.

Proprio come Marchesi in mezzo al campo con il centrocampista che pare essere in odore di rinnovo. Poi ci si potrà concentrare sugli under, ma anche ai nuovi innesti over. Senza dimenticare che, ovviamente, potrebbe esserci anche un mercato in uscita.

L’ipotesi di un passaggio di Pietrangeli al Sudtirol è qualcosa di più di un’ipotesi. E presto quella trattativa, sbocciata ormai mesi fa, potrebbe tornare di moda. Se la partenza del difensore romano è non scontata, ma probabile, la dirigenza riminese proverà a fare mure per tenersi stretti Morra e Lamesta. O almeno uno dei due.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su