Romagnano, buona la prima. All’esordio stagionale batte in rimonta il Mulazzo grazie a Pizziconi e Doretti

Lunigianesi in vantaggio con Rossi. Decide un rigore. Ora sfida decisiva col Serricciolo

11 settembre 2023
All’esordio stagionale  batte in rimonta il Mulazzo  grazie a Pizziconi e Doretti

All’esordio stagionale batte in rimonta il Mulazzo grazie a Pizziconi e Doretti

ROMAGNANO

2

MULAZZO

1

ROMAGNANO: Mariani; Bongiorni, Mussi (cap.), Viaggi (8’st Panaino), De Angeli, Maestrelli, Pizziconi (8’ st Biagini), Cargioli, Doretti, Barbetti, Dell’Amico (37’ st Bertelloni). A disp. Biagi, Fantoni, Domenici, Fruzzetti, Manzo. All.: Michele Dati.

MULAZZO: Pecorelli (1’st Leri); Manenti (10’ st Dell’Amico), Pinzuti (cap.), Santini, Bertano, Bernieri, Rossi, Ausili, Cham, Luccini (21’ st Filippi), Rossetti (34’ st Del Rio). A disp.: Tamagna, Pettazzoni, Occhipinti, Agostinelli. All. Strata.

Arbitro: Lorenzi di Viareggio.

Marcatori: 22’ pt Rossi (M), 45’ pt Pizziconi (R), 13’ st rig. Doretti (R).

Note: ammoniti: Ausili, Bernieri, Cham (M), Maestrelli (R).

MASSA – Buona la prima per il Romagnano, che all’esordio stagionale in Coppa Toscana, nel girone a tre che comprende anche il Serricciolo, supera in rimonta il Mulazzo al ’Raffi’. Impatto pesante con la nuova categoria, invece, per i ragazzi di Strata, sconfitti anche domenica scorsa nel derby contro il Serricciolo per 3-2. Il match tuttavia non si apre male per gli ospiti, che nelle prime battute appaiono più in palla dei padroni di casa. Superiorità che si concretizza al 20’, quando Rossi trova la rete che sblocca l’incontro avventandosi per primo sulla sfera dopo la corta respinta da parte degli avversari. I ragazzi di Dati, all’esordio sulla panchina dei massesi, provano quindi a farsi vedere dalle parti di Pecorelli andando alla ricerca dell’1-1. Il forcing produce gli effetti sperati nelle ultime battute della prima frazione, quando Pizziconi mette in rete il pallone che vale il pareggio. Al rientro dagli spogliatoi il match è equilibrato e divertente nonostante il grande caldo, con occasioni che arrivano da ambo le parti e difese attente, brave nel respingere gli attacchi avversari. A risolvere la contesa è quindi un rigore, provocato da un intervento scomposto di Bernieri nella propria area di rigore (che gli vale anche un cartellino giallo). È Doretti a presentarsi dagli undici metri ed è glaciale nell’esecuzione, su cui Leri, subentrato a Pecorelli ad inizio ripresa, non può nulla. Ribaltato il risultato e scacciata la paura, i locali provano così ad amministrare il vantaggio. Gli ospiti, però, non ci stanno e vanno all’assalto della porta di Mariani, ma i padroni di casa alzano il muro e difendendo con i denti il 2-1.

Nel prossimo turno di Coppa, in programma mercoledì 20 settembre, il Romagnano sarà impegnato sul campo del Serricciolo in una sfida da dentro o fuori. Termina subito l’avventura di Coppa del Mulazzo, che spera ora di rifarsi in campionato.

Alessandro Salvetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su