San Donato rischiatutto. Livorno non farà sconti

Partitissima al ’Pianigiani’: serve una prova super. Il Figline sarà a Cenaia

12 novembre 2023
San Donato rischiatutto. Livorno non farà sconti

San Donato rischiatutto. Livorno non farà sconti

Siamo all’11ª giornata del campionato e si gioca alle 14,30.

San Donato Tavarnelle-Livorno (arbitro Muccignato di Pordenone). Fari puntati al "Pianigiani" per l’arrivo di un Livorno concentrato per un tour-de-force decisamente impegnativo anche in previsione del recupero di mercoledì con la Pianese. I gialloblù dopo il passo falso sul campo del GhiviBorgo vogliono invertire la rotta. Ai ragazzi di Collacchioni (oggi in tribuna per squalifica) servirà l’approccio giusto e tornare a fare gol. L’attacco è il reparto sotto la lente d’ingrandimento. Con tutti a disposizione il tecnico scioglierà i dubbi alla viglia. Possibile che venga riproposto il tridente Gjana-Neri-Lucatti. Gli ex di turno: Neri, Diana, Belli, Lucatti per i padroni di casa, Giordani e Brenna per gli ospiti.

Cenaia-Figline (arbitro Zito di Rossano). Oggi al "Favilli-Pennati" il Cenaia di Macelloni riceve la sorprendete matricola Figline che con i suoi 14 punti naviga a metà classifica, proveniente da tre pareggi consecutivi prestigiosi: Grosseto, Seravezza e Tau. Tronconi, che recupera Lebrun, è consapevole delle difficoltà che avrà contro il Cenaia, ma è pronta a tornare ad incidere. I gialloblù che non avranno la possibilità di schierare ancora l’attaccante centrale Bruni, potranno affidarsi al tridente Marabese-Zhupa-Zellini; come alternativa al posto di Marabese, ci sono Rufini e Caggianese pronti a dare una mano.

Giovanni Puleri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su