Sant’Agostino, esame superato a pieni voti

Eccellenza: il Masi rifila tre reti al Bentivoglio e mette nel mirino il prossimo match, in casa della capolista Granamica

7 novembre 2023
Sant’Agostino, esame superato  a pieni voti

Sant’Agostino, esame superato a pieni voti

Era una prova di maturità e il Sant’Agostino l’ha superata a pieni voti: seconda vittoria consecutiva in trasferta e sesto posto in graduatoria. I ramarri hanno trovato la continuità necessaria per fare il salto di qualità, non si creda però che a Gambettola sia stata una passeggiata. "Affrontavamo una diretta concorrente per le posizioni di vertice – afferma con orgoglio il direttore sportivo Marco Secchieroli – non per niente ci ha dato filo da torcere. D’altra parte non si arriva fino al sesto posto senza qualità e loro di giocatori bravi ne hanno da vendere. Abbiamo faticato, tuttavia va sottolineato che per 70’ abbiamo avuto il pallino del gioco in mano, abbiamo concretizzato meno di quanto costruito. Costantino ha salvato il risultato in un’occasione, ma anche il loro portiere ha dovuto disimpegnarsi in interventi importanti in più occasioni".

Determinante ancora una volta Brito: sesto gol in campionato per lui. "Segna con continuità, ormai è una sicurezza. Mi piace sottolineare che nel gol partita c’è anche lo zampino di Gherlinzoni, che cresce partita dopo partita, e anche di Lodi". Il sesto posto vi soddisfa? "No, vogliamo continuare a scalare altre posizioni. Domenica proveremo a far valere il fattore casalingo, con l’appoggio del nostro grande pubblico, e centrare la terza vittoria consecutiva contro il Cava Ronco". Quarto figlio in arrivo e la vittoria scaccia crisi, una domenica da ricordare per Nicola Galletti. Il suo Masi si è imposto contro il fanalino di coda Bentivoglio, la sua ex squadra nello scontro diretto si è difesa con le unghie e con i denti, il bunker ha tenuto botta fino a un quarto d’ora dal termine, fino a quando Vanzini ha conquistato e trasformato un calcio di rigore. E’ stato il gol che ha stappato la partita, peraltro il primo stagionale dell’attaccante tricolore.

"E’ stata una partita nervosa, carica di tensione, la posta in palio era importante per tutti e due – commenta Nicola Galletti – Nel primo tempo non abbiamo concretizzato la mole di gioco costruita, nel secondo abbiamo messo a posto le cose". E’ cominciato il vostro vero campionato? "In settimana ci siamo dati come obiettivo di uscire dalla zona play out prima di Natale, parallelamente alla prosecuzione del nostro percorso di crescita". Domenica andrete a casa di Davide Marchini, nella tana della capolista Granamica. "Sarà una trasferta molto difficile, Marchini è uno stratega eccellente".

Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su