Serie D. Il giorno del gran derby. Grifone, test d’alta quota

Biancorossi a Livorno. Di fronte le due squadre. con i favori del pronostico. per la vittoria finale del girone.

17 settembre 2023
Il giorno del gran derby. Grifone, test d’alta quota

Il giorno del gran derby. Grifone, test d’alta quota

Un Grosseto sereno e tranquillo quello che oggi all’Armando Picchi (inizio alle 15) affronta il Livorno nella seconda giornata di campionato. Un derby fra due formazioni considerate come le favorite per la vittoria finale che propongono filosofie di calcio diverse ma dalle quali ci si aspetta una bella partita: in teoria, infatti, il Grosseto di mister Bonuccelli si presenta proiettato in avanti mentre il Livorno del tecnico Favarin si affida ad un gioco di rimessa.

"Arriviamo a questo derby dopo alcune vittorie – esordisce Bonuccelli – quindi con grande fiducia anche se una gara simile arriva troppo presto per cui non avrà significato per la classifica, ma servirà per il morale e per la piazza. Abbiamo tuta la rosa a disposizione dal momento che anche Bensaja è convocato. Dobbiamo scendere in campo sereni e tranquilli perché questo è il nostro marchio di fabbrica e cercheremo di esprimerci al meglio come sappiamo fare. Il Livorno è una squadra forte e vorrà fare la partita".

"Siamo due squadre molto differenti con risvolti tattici e tecnici importanti che potranno fare la differenza – dice ancora il mister biancorosso –. Noi dovremo migliorare l’aspetto della qualità: serve il giusto atteggiamento, ma i ragazzi che hanno un grande attaccamento alla maglia hanno tutte le carte in regola per ottenere il risultato davanti ad una cornice di pubblico importante (previsti 200 tifosi maremmani, Ndr) con l’obiettivo di riportare il pubblico allo stadio quando giochiamo in casa".

Novità di mercato che si è chiuso venerdì: il portiere Fecit è passato alla Fenice Amaranto. "Ma abbiamo già pronto un nuovo portiere che sarà presentato in settimana", precisa subito il direttore generale Filippo Vetrini. Ieri mattina nella sala stampa dello "Zecchini" c’è stato un incontro che ha coinciso con il rinnovo della partnership con Estra, storica azienda leader nel comparto dell’energia e punto di riferimento del territorio grossetano. "Estra è l’impresa – è stato sottolineato nei vari interventi – che si è rivelata essere nel corso del tempo quella che ha alimentato con sempre maggiore costanza il progetto biancorosso".

Presenti il patron Gianni Lamioni, il presidente di Estra, Francesco Macrì, il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore allo Sport, l’onorevole Fabrizio Rossi.

Paolo Pighini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su