Serie D, il giovane attaccante ha riportato un serio infortunio che sarà valutato quanto prima. Montevarchi in ansia per Casagni. Calori: "Ora sotto col Livorno»

Il tecnico evidenzia quali sono stati gli errori nella gara col Seravezza "Ripartiamo dalla reazione".

21 novembre 2023

MONTEVARCHI

Una colossale occasione sprecata dal Montevarchi per allontanarsi dalle zone calde della classifica alla vigilia di partire non proprio agevoli, a cominciare da quella di domenica prossima al Brilli Peri con la corazzata Livorno. Brucia, eccome, il risultato di Forte dei Marmi, perché c’è da digerire una sconfitta per 3-2 al 96’ quando, fino a tre minuti prima, vincevi 2 -1 e pregustavi il secondo successo consecutivo. Da oggi, dunque, l’Aquila dovrà analizzare gli errori commessi nel recupero più rocambolesco della sua storia recente. Sbagli di gioventù, senz’altro, e resi ancora più dolorosi dalla distorsione al ginocchio destro riportata da Andrea Casagni, la cui entità sarà valutata a breve dagli accertamenti diagnostici. Una vera sfortuna per l’esterno offensivo aquilotto classe 2005 che dovrà rinunciare allo stage di domani a Roma con la Rappresentativa di Serie D. A caldo, il tecnico dei valdarnesi Simone Calori ha cercato di analizzare, pur nel rammarico difficile da digerire l’andamento e epilogo di una gara, ha affermato "strana, con i padroni di casa subito a segno e i miei ragazzi che hanno giocato forse il peggior primo tempo dall’inizio del campionato. Nella ripresa la nostra reazione è stata importante e da lì dovremo ripartire".

Tra le note meno liete, invece, oltre ad una frazione "regalata" e all’infortunio di Casagni, la gestione degli istanti finali: "Con il Livorno – ha puntualizzato Calori guardando avanti – le motivazioni vengono da sole e supereremo in fretta la delusione per quanto è accaduto al Forte".

A dare una mano di nuovo all’Aquila, intanto, è tornato Nicolas Boiga, l’attaccante del 2002 di scuola Genoa messo fuori causa lo scorso anno da un serio infortunio, reduce dalla lunga convalescenza e, dopo il pieno recupero, gettato immediatamente nella mischia.

Giustino Bonci

Continua a leggere tutte le notizie di sport su