Serie D: sconfitta la Sammaurese. Tre gol in un’ora. Poi il Lenz soffre, ma vince

Gara subito in discesa per i locali che dopo 10 minuti erano già sul 2-0. Beretti: "Poi qualcosa si è inceppato"

di CLAUDIO LAVAGGI -
6 novembre 2023
Tre gol in un’ora. Poi il Lenz soffre, ma vince

Tre gol in un’ora. Poi il Lenz soffre, ma vince

LENTIGIONE

3

SAMMAURESE

2

LENTIGIONE (4-3-3): Rizzuto; Martini, Capiluppi, Sabotic, Cortesi; Manzotti, Battistello, Nappo; Nanni (19’ st Bocchialini), Sala (31’ st Roma), Montipò (13’ st Nava). A disp. Zovi, Bonetti, Formato, Carra, Grifa, Turri. All. Beretti.

SAMMAURESE (4-2-3-1): Ravaioli; Bolognesi (26’ st Cecconi), Morri, Scanagatta, Casadei; Capicchioni (19’ st Tamai), Campagna; Guidi (1’ st Nisi), Gambino (1’ st Gasperoni); Misuraca; Pacchioni (9’ st Maltoni). A disp. Zavatti, Iodice, Ruiz, Zoppi. All. Bertuccioli (per squalifica Taccola).

Arbitro: Scarano di Seregno (Lombardi e Mantella).

Reti: 1’ pt Nanni (rig.), 10’ pt Montipò; 10’ st Cortesi, 21’ st Tamai, 49’ st Gasperoni.

Note: spettatori 250 circa. Ammoniti Manzotti, Martini, Bocchialini, Morri, Scanagatta, Pacchioni, Gasperoni, Cecconi e il tecnico Stefano Bertuccioli.

Il Lentigione aveva programmato una partita da 60 minuti e in quell’ora di gioco ha letteralmente dominato la Sammaurese, affondandola con un eloquente 3 a 0.

Da quel momento c’è stata un’altra gara, il Lentigione, anche per stanchezza, ha ceduto campo, mentre la Sammaurese ha effettuato cinque sostituzioni che hanno dato una nuova linfa ai romagnoli. Il gol del 3 a 2, comunque, gli ospiti lo hanno segnato all’ultimo giro della lancetta a recupero ormai terminato, quindi di fatto la truppa di Beretti non ha rischiato niente. Il Lentigione batte il calcio d’inizio e dopo 11 secondi Morri commette fallo da rigore: sul dischetto va Nanni che con un forte diagonale di sinistro a mezza altezza batte Ravaioli. Al 10’ raddoppio dei locali, con un’azione in gran velocità tra Nanni e Montipò, con battuta a rete di quest’ultimo in diagonale. Al 37’ incredibile occasione per Guidi, servito dalla sinistra da Gambino: da poco fuori l’area piccola, Guidi cicca la palla a porta quasi sguarnita e la difesa libera. Si apre la ripresa e la Sammaurese getta al vento un’altra occasione: è il 3’, Battistello affonda Misuraca in area, ma il rigore di Campagna finisce molto alto sulla traversa di Rizzuto. Il Lentigione sfrutta lo scoramento ospite e va in gol con Cortesi con un forte tiro dal limite dell’area. Qui si chiude la prima fase di gara e si apre la seconda. Al 21’ Tamai effettua un tiro rasoterra angolato che finisce alle spalle di Rizzuto. Poi ci provano i romagnoli con Gasperoni e Scanagatta ma senza successo. Al 49’, rimessa laterale dalla destra di Cecconi, con gran tiro molto angolato di Gasperoni per il 3 a 2 finale. "Abbiamo aggredito gli avversari – dice mister Beretti - e per un’ora abbiamo mostrato il più Lentigione della stagione. Poi qualcosa si è inceppato".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su