Coppa Italia: Spal-Lucchese 0-2, successo ai supplementari

La Lucchese stacca il biglietto per gli ottavi di finale di Coppa Italia. I ragazzi di mister Gorgone battono la Spal, grazie a due reti realizzate nei tempi supplementari

di ALESSIA LOMBARDI
9 novembre 2023
Spal-Lucchese (Businesspress)

Spal-Lucchese (Businesspress)

Ferrara, 9 novembre 2023 - La Lucchese batte la Spal e vola agli ottavi di finale dove affronterà al Juventus U23. Un impegno infrasettimanale quello del Paola Mazza, il terzo nel giro di pochi mesi contando la gara di campionato rinviata per la pioggia, dove mister Gorgone decide di fare qualche modifica alla formazione, visto che lunedì si tornerà di nuovo in campo contro la Virtus Entella.

I rossoneri partono bene e al 7’ vanno alla conclusione con Rizzo Pinna, che alla fine sarà uno dei migliori. Ancora il numero sette rossonero su punizione chiama Del Favero alla parata i due tempo. La Spal si fa vedere in avanti al 31’ con una bella triangolazione Orfei–Rao.

Sempre Orfei al 37’ ci prova, ma la sua conclusione termina di poco alta sopra la traversa. Nella ripresa partono ancora meglio gli uomini di Gorgone, che al 4’ con Rizzo Pinna, che è bravo a sfruttare una palla persa a centrocampo, prova il diagonale che finisce di pochissimo a lato. Un minuto più tardi è Yeboah, che costringe Del Favero alla deviazione in angolo e prova a ripetersi al 23’, ma ancora una volta il portiere estense volta a deviare la sua conclusione. Al 37’ sale in cattedra Gucher, che soffia la palla a Dumbravanu, da trenta metri il centrocampista rossonero centra la traversa. L’ultima occasione della partita è di marca emiliana con Bertini, che prova a mettere la palla al centro dove non trova nessun compagno.

Si va ai tempi supplementari ed è la Lucchese ad avere ancora benzina in corpo e al 12’ passa in vantaggio con Rizzo Pinna, che raccoglie una corta respinta del portiere di casa su tiro di Gucher. I rossoneri ci credono e al 9’ del secondo tempo supplementare raddoppiano con Magnaghi che scatta sul filo del fuori gioco, ben servito da Djibril e non sbaglia il bersaglio. La gara finisce qui e dopo il fischio finale la Lucchese va a ringraziare i propri tifosi che nonostante l’orario non troppo felice l’hanno seguita anche in terra emiliana in questo turno di Coppa Italia. E adesso c’è da preparare il match casalingo contro la temibile Entella, che dopo un avvio non troppo felice, sembra aver invertito la rotta. Sarà un’altra gara in notturna lunedì alle 20.45 al Porta Elisa. Spal Lucchese 0-2 dts SPAL (3-4-3): Del Favero; Dumbravanu, Peda, Bassoli (1′ pts Valentini); Orfei, Puletto (42′ st Contiliano), Carraro (32′ st Bertini), Saiani; Rao (1′ st Rosafio), Angeletti (32′ st Deme), Maistro (25′ st Parravicini). (A disp.: Meneghetti, Bruscagin, Antenucci, Celia, Breit, Simonetta). All. Colucci. LUCCHESE (4-2-3-1): Coletta; Quirini (10′ pts Alagna), Tiritiello, Merletti, De Maria (2′ sts Romero); Gucher, Djibril; Sueva (32′ st Russo), Cangianiello (10′ pts Guadagni), Rizzo Pinna (2′ sts Perotta); Yeboah (40′ st Magnaghi). (A disp.: Berti, Chiorra, Toma,). All. Gorgone. ARBITRO: Bozzetto di Bergamo. RETI: 12′ pts Rizzo Pinna, 12′ sts Magnaghi. Note: angoli 4-10; ammoniti Maistro, Contiliano, Merletti e Tiritiello.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su