Stadio Franchi. Dopo i giocatori, pulizia nell’area esterna. Magi: "Chiesta dal Comune a Sei Toscana»

Il Comune di Siena e la squadra dei bianconeri hanno ripulito l'area esterna dello stadio Franchi dai rifiuti abbandonati. Il 7 dicembre il Tar della Toscana si esprimerà sulla revoca della concessione d'uso.

15 novembre 2023
Dopo i giocatori, pulizia nell’area esterna. Magi: "Chiesta dal Comune a Sei Toscana"

Dopo i giocatori, pulizia nell’area esterna. Magi: "Chiesta dal Comune a Sei Toscana"

Il messaggio dei bianconeri è stato ricevuto: mercoledì scorso staff e squadra si sono recati allo stadio per pulire la parte esterna del Franchi – quella non nella disponibilità dell’Acr Siena – da erbacce, rifiuti e sporcizia: non una soluzione al problema, ma un appello accorato. Ora tutta l’area è stata riportata alla normalità. "Questa mattina – ha scritto sul proprio profilo Fb l’assessore all’ambiente Barbara Magi – abbiamo provveduto a un intervento straordinario di pulizia, richiesto dal Comune a Sei Toscana, per l’area del parcheggio dello stadio, dove erano presenti numerosi rifiuti abbandonati". L’attesa, adesso, è per il 7 dicembre, data in cui il Tar della Toscana si esprimerà sulla revoca della concessione d’uso del vecchio Rastrello e del campo Bertoni all’Acquacalda.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su