Terza categoria La palla ora passa nelle mani del giudice sportivo. Sospesa Dallas Romagnano-Attuoni. Caos nel supplementare, è giallo

Potrebbe finire con una vittoria a tavolino degli avenzini. I 90 minuti erano terminati 1-1. con i gol di Giampietri e Babboni. .

9 giugno 2024
Sospesa Dallas Romagnano-Attuoni. Caos nel supplementare, è giallo

Sospesa Dallas Romagnano-Attuoni. Caos nel supplementare, è giallo

Dallas Romagnano

-

Attuoni

-

Sospesa al 13’ del pt. supplementare

ATTUONI AVENZA: Tovani, Mazzolini, Pappagallo, Babboni Busnelli, Pezzica, Guadagni, Rossi, Andreani, Lucetti, Orlandi. A disp.: Fialdini, Soldati, Del Punta, Gandolfi, Dell’Amico, Da Pozzo, Borelli, Guidelli, Lucchesi. All. Vallerini.

DALLAS ROMAGNANO: Maccabruni, Zerbetto, Sarno, Boccardi, Buo, Mulinacci, Navari, Tognocchi, Posenato, Iardella, Giampietri. A disp. Galloni, Antompaoli, Bello Cova, Chioni, D’Adamo, Pantera, Fruzzetti. All. Pantera.

Arbitro: Briganti di Carrara, assistenti Smecca e Cavallini di Carrara.

Marcatori: 5’ Giampietri, 26’ Babboni.

Note: 1-1 dopo 90’. Al 13’ del primo tempo supplementare espulso per doppia ammonizione Iardella. Poi il direttore di gara effettuava il triplice fischio finale sospendendo il match. Dopo un lungo ’pensum’ le squadre ritornavano in campo ma senza riprendere il gioco. Ammoniti Sarno, Mulinacci, Buo, Posenato, Pappagallo, Babboni.

FOSSONE – La finale di Terza categoria finisce, al momento, senza vincitori né vinti. La partita infatti è stata sospesa al 13’ del primo tempo supplementare sul punteggio di 1-1. A quanto pare, nel finale concitato, l’arbitro ha ritenuto di non poter proseguire l’incontro per il clima instaurato da qualche tesserato del Dallas Romagnano. Così fosse, vincerebbe a tavolino l’Attuoni. Ma la situazione è poco chiara e destinata comunque a polemiche. Il risultato si sblocca subito: Posenato millimetrico allarga una palla al centro con tempismo si inserisce Giampietri e dai venti metri scarica un bolide che si insacca sotto la traversa della porta difesa da Tovani. La timida reazione degli albicelesti di Tinfena, che ha diretto le operazioni oltre recinzione, si concretizza al minuto 26 direttamente su calcio di punizione di Babboni che da posizione defilata mandava la palla sul palo più lontano rimettendo sul binario della parità la partita. Poi, una paratona di Maccabruni. Dopo quanto registrato nel supplementare, adesso la palla passa al giudice sportivo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su