Tocca all’Imolese. D’Amore non si fida: "Prato squadra forte»

Calcio serie D Si comincia alle 14,30 dopo il rinvio per l’alluvione. Assenti gli ultras toscani: "Per noi c’è una partita più importante".

di GIOVANNI POGGI -
8 novembre 2023
D’Amore non si fida: "Prato squadra forte"

D’Amore non si fida: "Prato squadra forte"

Imolese in campo a Prato (ore 14,30 arbitra Tassano) nel recupero della decima giornata del girone D, match inizialmente in programma per domenica, poi slittato dopo il rinvio della Lega per l’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito la Toscana.

Non semplice tornare a parlare di calcio dopo ciò che è accaduto e che, di conseguenza, ha causato non pochi problemi alla squadra di Raffaele Novelli che, per la chiusura degli impianti, è dovuta emigrare a Barberino e Calenzano per svolgere gli allenamenti e solo la rifinitura, ieri, si è tenuta al sussidiario del Lungobisenzio.

Visto il rinvio, l’Imolese ha avuto qualche giorno di riposo in più dopo le fatiche e gli impegni ravvicinati delle scorse settimane, l’ultima sette giorni fa, al Galli, contro la Pistoiese, battuta 2-0 grazie alle reti di Rizzi e Gulinatti, che hanno allungato a otto la striscia di risultati positivi.

Ma oggi sarà tutta un’altra storia, contro una squadra in difficoltà e per questo affamata di punti, dopo averne raccolti due nelle ultime tre partite, che proverà a mantenersi imbattuta tra le mura amiche

"Il Prato è una squadra forte, che si presenterà vogliosa come noi di fare bottino pieno – commenta D’Amore –. Mi aspetto una partita equilibrata e combattuta, dove vincerà chi riuscirà a commettere meno errori. La nostra rosa è ampia e competitiva, e con questo gruppo posso permettermi di fare delle scelte diverse a seconda degliortante è approcciare bene ogni partita e dare il massimo, come questi ragazzi stanno facendo".

Alla sfida del Lungobisenzio non saranno presenti i gruppi ultras del Prato: "Abbiamo una partita più importante da giocare", si legge nel volantino dei tifosi biancazzurri, impegnati in prima linea per aiutare le famiglie colpite e spalare il fango dalle abitazioni, aiutati anche da alcuni giocatori, come mostrano le foto postate sui propri profili social dalla società toscana. Nelle ore successive all’alluvione che ha messo in ginocchio l’area pratese e le zone circostanti, e non solo, anche la parte più calda del tifo rossoblù, il gruppo degli Irriducibili Imola, ha fatto sentire la propria vicinanza alle popolazioni colpite dal disastro provocato dal maltempo.

"Vogliamo condividere a tutta la popolazione pratese e toscana la nostra vicinanza, a modo nostro abbiamo già pensato come renderci utile per questa emergenza", recita il messaggio degli Irriducibili su Facebook.

La classifica: Ravenna 21; Victor San Marino 20; Imolese, Forlì, e Fanfulla 18; Sammaurese, Lentigione, Carpi, Corticella e Pistoiese 15; Prato e Aglianese 12; Sangiuliano 11; Sant’Angelo e Mezzolara 10; Progresso 9; Borgo San Donnino 8; Certaldo 6.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su