Vigor, batti le assenze e il Sora. Clementi: "Sarà un partita difficile"

Nessun rientro per il tecnico che affronta una squadra che sa giocare: "I tifosi ci danno una grande spinta"

di ANCORA INFORTUNI -
19 novembre 2023
Vigor, batti le assenze e il Sora. Clementi: "Sarà un partita difficile"

Vigor, batti le assenze e il Sora. Clementi: "Sarà un partita difficile"

di Nicolò Scocchera

Ancora infortuni, ancora emergenza, alla Vigor servirà un’altra prova di carattere per battere il Sora. Neopromossa ambiziosa, mister Aldo Clementi lo sa e dovrà affrontarla con criterio e consapevolezza a causa delle tante defezioni.

"Purtroppo non recuperiamo nessuno in maniera definitiva – dice Clementi –. Broso ha lavorato a parte nel corso della settimana, ma è un giocatore talmente esperto che può essere decisivo anche in pochi minuti, a Fano ne abbiamo avuto la prova quindi sarà regolarmente in panchina perché un minutaggio ridotto lo può sostenere. Non rischieremo invece con Bartolini, da martedì però sarà in gruppo. La situazione di Capezzani è un punto interrogativo, mentre Bucari spero di riaverlo a metà dicembre. Ne avranno ancora per un po’ Alessandroni e Serfilippi".

Una flebile luce in fondo al tunnel dell’infermeria si comincia ad intravedere, ma contro i laziali sarà ancora emergenza. Potrebbe rivedersi nell’undici di partenza Alex Marini al centro della difesa, ma il cruccio di Clementi riguarda anche stavolta la scelta dell’under. Balleello parte favorito, eppure la costante crescita di Xhaferr Beu non può essere ignorata. Scalpita anche Vrioni che ha una gran voglia di tornare al gol, tuttavia un suo impiego sarebbe plausibile solo se Clementi decidesse di puntare sul 2006 Beu. Il mister si aspetta una Vigor arrembante, ma allo stesso tempo teme i suoi prossimi avversari.

"Il Sora è una squadra molto interessante, una formazione che non rinuncia mai a proporre la propria filosofia di gioco, anche in trasferta – rimarca il tecnico della Vigor –. Sarà difficile affrontarli, non verranno a Senigallia per fare barricate. Stavolta non avranno i loro tifosi a sostenerli, ciò non significa che saranno meno motivati. La Vigor invece ha nel pubblico uno dei suoi punti di forza: il popolo rossoblu ci segue e ci sostiene sempre con affetto, la passione dei tifosi non passa inosservata. Sentiamo ed apprezziamo tutto questo calore sia durante la partita sia nel corso degli allenamenti, tanta gente infatti ci segue durante la settimana, un aspetto che mi fa particolarmente piacere".

Alcune voci su un possibile approdo di Sabah Kerjota a San Benedetto, nel corso della sessione invernale di mercato, ha turbato la vigilia dei tifosi senigalliesi. Un’indiscrezione che il club si è affrettato a chiarire a margine della rifinitura. "Kerjota ha un accordo con noi, c’è un contratto in essere e la Vigor non ha alcuna intenzione di privarsi di un giocatore così importante. Sabah inoltre non vuole lasciare questa realtà – sottolinea il ds vigorino Roberto Moroni –. Se qualcuno non ci crede, andasse chiederlo direttamente al giocatore e scoprirà quali sono le sue intenzioni".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su