Vis, Banchieri soddisfatto: "Non abbiamo mollato mai"

Il mister analizza il match coi toscani: "E’ una squadra che ci crede fino alla fine e questo mi dà gusto e le motivazioni di allenarci forte. La gente ci spinge".

7 novembre 2023
Vis, Banchieri soddisfatto: "Non abbiamo mollato mai"

Vis, Banchieri soddisfatto: "Non abbiamo mollato mai"

Riccardo Zoia commenta il risultato di 1-1 con Arezzo: "Siamo sicuramente soddisfatti per il settimo risultato utile consecutivo, ma c’è un po’ di amaro in bocca perché potevamo sfruttare meglio le occasioni che ci sono capitate, però siamo stati bravi come ad Ancona a recuperare la partita". Una Vis che ha sempre più pubblico che la sostiene: "Sicuramente il mister ha aiutato tanto nel rapporto con la tifoseria e poi per le prestazioni, almeno nei risultati, perché comunque siamo una squadra quadrata che dà fastidio a tutti gli avversari e quindi ogni domenica è più bello vedere la Vis". Sulla gara analizza: "Era una partita difficile, abbiamo iniziato meglio noi, abbiamo avuto l’occasione di Pucciarelli sul palo, anche qualche altra occasione, ma non siamo riusciti a sfruttarla nel migliore dei modi. Poi loro hanno trovato il gol con l’unico tiro in porta che hanno fatto e noi però fino alla fine siamo stati bravi a non mollare, perché siamo comunque una squadra quadrata che non si arrende mai fino all’ultimo secondo". Interviene mister Simone Banchieri, facendo i complimenti a tutti i suoi giocatori: "E’ una squadra che ci crede fino alla fine e questo mi dà gusto, mi dà le motivazioni di allenarci forte. La gente ci spinge con tutta l’energia a vincere, noi non molliamo mai e questa è la cosa più importante. Questi ragazzi hanno delle qualità enormi, non solo chi gioca, ma anche chi subentra, ma anche chi sta in panchina si allena benissimo. Questa è la cosa più importante per il gruppo". Sull’infortunio di Ceccacci spiega: "Ceccacci ha preso un colpo forte sulla coscia, è dovuto uscire, però avete visto è entrato Cusumano che è entrato bene come io mi aspetto, bene dentro la partita. Sono entrati bene nella partita anche De Vries, Marcandella, abbiamo messo tutta la qualità che avevamo in campo e abbiamo trovato il gol che serviva, ci dispiace non aver fatto il secondo, perché io credo che avremo potuto anche fare il secondo gol". Ed ora una doppia trasferta: "Ci pensiamo da oggi, prima pensiamo alla Coppa Italia, alla quale come ho già detto ci teniamo molto e solo chi viene eliminato dice non ci teneva, noi teniamo molto a questa competizione".

Beatrice Terenzi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su