Coppa della Liberazione. Campagnolo allungo show

Vince il veneto, ma Pavi Degl’Innocenti e Iacchi sono stati tra i protagonisti

di ANTONIO MANNORI -
19 settembre 2023
Coppa della Liberazione. Campagnolo allungo show
Coppa della Liberazione. Campagnolo allungo show

Nella categoria allievi la Coppa della Liberazione di Borgo San Lorenzo, è un’eccellenza che si corre sulle strade del Mugello dal 1946. Tra i suoi vincitori più illustri anche Gualazzini, Di Luca, Astolfi, l’attuale ct della nazionale azzurra di ciclismo Bennati, Agnoli Ulissi, l’ex tricolore professionisti 2022 Zana. Questa volta si è imposto sul traguardo nei pressi del Foro Boario, Lorenzo Campagnolo della Rappresentativa del Veneto. Sul traguardo ha regolato 5 compagni di fuga con i quali ha dato vita alla fuga finale a circa 25 km dal traguardo conquistando il quarto successo di una stagione per lui brillante. Alla corsa mugellana (tanti gli sportivi presenti) hanno preso parte 76 allievi di 17 società. Tra i toscani in gara i migliori in assoluto, i due fiorentini, il vivacissimo campione regionale Niccolò Iacchi del Team Franco Ballerini e Giulio Pavi Degl’Innocenti dell’Empolese, bi-campione toscano a cronometro, che ha ottenuto la medaglia di bronzo. Non male nemmeno Luci e il plurivittorioso Migheli (8 le sue vittorie) giunti in settima e ottava posizione. La prestigiosa gara si è decisa prima di affrontare la dura salita di Cima Salaiole a quota 450 metri, posta a 15 km dall’arrivo, con la fuga di Iacchi, Viero, Tessari e Cao, sui quali si sono riportati anche Pavi Degl’Innocenti e Campagnolo. Al gran premio della montagna è transitato per primo Tessari su Viero e Cao, seguiti dagli altri tre con i quali in perfetto accordo hanno raggiunto il traguardo di Borgo San Lorenzo, dove in volata ha prevalso chiaramente Campagnolo, che oltre ad indossare la speciale maglia della 78^ edizione della Coppa Liberazione si messo al collo la medaglia d’oro consegnata da Stefano Rossi presidente della società organizzatrice, il Club Ciclo Appenninico 1907, che si è avvalso della collaborazione della locale Sezione dell’Anpi e del comune di Borgo San Lorenzo.

Ordine di arrivo: 1) Lorenzo Campagnolo (Rappresentativa Veneto) km 82, in 2h03’, media km 38,674; 2) Francesco Tessari (Off. Alberti); 3) Giulio Pavi Degl’Innocenti (Empolese); 4) Guido Viero (Rapp. Veneto); 5) Pietro Cao (idem); 6) Iacchi; 7) Luci a 55“; 8)Migheli a 58“; 9) Pascarella; 10) Buturo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su