Altri tre punti pesanti per Emma Villas Siena. Niente da fare per la Libertas Cantù che va ko

6 novembre 2023
Altri tre punti pesanti per Emma Villas Siena. Niente da fare per la Libertas Cantù che va ko

Altri tre punti pesanti per Emma Villas Siena. Niente da fare per la Libertas Cantù che va ko

EMMA VILLAS SIENA

3

LIBERTAS CANTÙ

1

(25-19, 23-25, 25-19, 25-22)

SIENA: Copelli 9, Trillini 15, Nevot 2, Bonami, Tallone 15, Coser, Krauchuk 21, Milan 2, Gonzi, Acuti, Pierotti 8, Pellegrini, Ivanov, Picuno. All. Graziosi

CANTÙ: Magliano 7, Monguzzi 3, Butti, Gianotti, Ottaviani 14, Aguenier Jonas 8, Pedron, Quagliozzi 2, Bacco, Picchio, Bakiri, Rossi, Gamba 20. All. Denora

Arbitri: Serafin, Sessolo

SIENA – Altri tre punti pesanti per la Emma Villas che sotto gli occhi dell’assessore allo sport Lorenzo Lorè regola in quattro set la Libertas Cantù. Con questo risultato gli uomini di Graziosi restano in scia alla capolista Grottazzolina e a Prata di Pordenone, le uniche due formazioni ancora imbattute del campionato cadetto. I biancoblù, nell’ormai irrinunciabile casacca gialloviola, partono con un sestetto titolare con Nevot e Krauchuk sulla diagonale palleggiatore opposto, Trillini e Copelli al centro, Pierotti e Tallone (al posto di Milan) in banda. Ed è subito fuga proprio con l’ex Vibo Valentia che realizza un ace che dà il la al parziale di 7-2 con cui si apre il primo set. Cantù non trova continuità in attacco, mentre Siena con i 5 punti di un solido Krauchuk, i 4 di Trillini e Tallone, che come buona abitudine firma il punto conclusivo, vola agilmente sul 25-19. Un muro di Aguenier porta Cantù a +4 in apertura di secondo set, Krauchuk risponde da par suo e Trillini mura per il vantaggio senese (13-12).

Gamba mette a segno il controbreak ospite, Copelli pareggia a quota 18, Cantù si riprende due punti di vantaggio e li mantiene fino alla palla del 25-23 in proprio favore. Cantù prova la sorpresa anche nel terzo, quando si porta avanti 7-5, ma Krauchuk e Tallone rimettono Siena avanti di quattro lunghezze (14-10). Pierotti lavora bene in posto quattro, Trillini converte le alzate di Nevot, Tallone con un servizio vincente firma ancora la palla che vale il 2-1.

Nel quarto l’Emma Villas va in fuga con i punti di Tallone e Trillini (14-11). Pierotti mura Gamba per il +4 (18-14), poi un errore di Cantù proietta Bonami e compagni a +5. Gamba con l’ace prova ad accorciare le distanze, Cantù rientra fino a due sole lunghezze di ritardo ma al secondo matchpoint chiude la partita.

Stefano Salvadori

Continua a leggere tutte le notizie di sport su