Beach Volley. Gz Mutina, ambizioni e cento atleti

GZ Mutina Beach, società modenese, presenta le squadre che parteciperanno al circuito Nazionale ASI-AIBVC e al Campionato Italiano per società. Oltre 100 atleti rappresenteranno la società in varie tappe durante l'inverno. Una dimostrazione che il Beach Volley, organizzato in modo serio, può fare grandi numeri.

8 novembre 2023
Gz Mutina, ambizioni e cento atleti

Gz Mutina, ambizioni e cento atleti

Sarà che continuano le giornate calde e soleggiate, ma qui si continua a parlare di beach volley. Scherzi a parte, il beach volley ha ormai sdoganato la veste prettamente estiva, per diventare uno sport che si gioca dodici mesi l’anno, cosa che non è possibile all’esterno, con la versione indoor che prende sempre più piede. Tra le società più attive in Italia c’è la modenese GZ Mutina Beach, realtà forte di una base ultra organizzata con quattro campi da gioco in sabbia bianca di alta qualità, periodicamente igienizzata e riscaldata d’inverno tramite sistema a pannelli radianti, coperti nei mesi freddi da pallone pressostatico di ultima generazione, ed ovviamente scoperti nel periodo estivo. Con una situazione logistica così ben organizzata, non potevano mancare i successi anche a livello sportivo, e dopo una estate ricca di ottimi piazzamenti a livello nazionale, proprio nello scorso weekend GZ Mutina Beach ha presentato le sue squadre che parteciperanno al circuito Nazionale ASI-AIBVC, ed al Campionato Italiano per società organizzato dalla Federazione. Si è parlato di numeri molto importanti, con oltre cento gli atleti che rappresenteranno la società GZ Mutina Beach nelle varie tappe che verranno disputate durante tutto l’inverno lungo lo stivale: al via una squadra maschile in serie A, forte di giocatori di assoluto livello come Davis Krumins e Luca Bigarelli tra gli altri, due squadre in serie B maschile, ed una in serie B femminile (foto), che schiera tra le altre Simona Acquaroni, Rachele Cattafesta e Stefania Gallerani, senza dimenticare le numerose formazioni amatoriali, over 45, ed anche una squadra femminile under 21, che si divideranno tra i tornei della AIBVC, e della Federazione. In ogni caso si preannuncia una stagione invernale ricca di eventi e competizioni, a dimostrazione che anche il Beach Volley, quando fatto in modo serio ed organizzato, può fare grandi numeri.

Riccardo Cavazzoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su