Cbf Balducci suona la settima e ora è prima

Missione in Salento per le ragazze di Saja, qualificate ai quarti di Coppa Italia. Match combattuto

20 novembre 2023
Cbf Balducci suona la settima e ora è prima

Cbf Balducci suona la settima e ora è prima

MELENDUGNO

0

CBF BALDUCCI MACERATA

3

NARCONON MELENDUGNO: Santiago 1, Polesello 6, Rastelli 11, Maruotti 12, Biesso 6, Caracuta, Oggioni (L), Stival 4, Campana 3, Courroux. Non entrate: Antignano, Favero (L). All. Napolitano.

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Bolzonetti 8, Civitico 3, Korhonen 12, Fiesoli 16, Mazzon 11, Bonelli 5, Bresciani (L), Morandini (L). Non entrate: Masciullo, Stroppa, Vittorini, Busolini. All. Saja.

Arbitri: De Sensi, Traversa.

Parziali: 23-25 23-25 21-25. Mvp: Bresciani.

Missione compiuta per la Cbf Balducci che a Melendugno centra la settima vittoria di fila, si qualifica ai quarti di Coppa Italia e raggiunge la vetta dell’A2 femminile di volley a pari punti con Montecchio e Cremona, ma con un miglior quoziente delle venete e una vittoria in più delle lombarde. Il 3-0 non tragga in inganno perché la gara è stata combattuta con le salentine che hanno dato filo da torcere alle maceratesi, decisive le difese di Giulia Bresciani (foto) e i 16 punti di Alessia Fiesoli, top scorer. Nel primo set le arancionere subiscono il gioco delle locali ma sul 23-17 piazzano un incredibile parziale di 0-8 sul turno al servizio di Korhonen che consegna il set alle maceratesi. Nel secondo e terzo parziale lo stesso film: le ospiti allungano e poi controllano il ritorno delle padrone di casa.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su