Entusiasmo Geetit Giampietri suona la carica

Volley A3 Ore 18: al PalaSavena i rossoblù ricevono Savigliano che ha gli stessi punti. Il centrale: "La nostra forza è il gruppo"

di MARCELLO GIORDANO -
12 novembre 2023
Entusiasmo Geetit Giampietri suona la carica

Entusiasmo Geetit Giampietri suona la carica

Chiuso il percorso di studi con la laurea in ingegneria fisica a luglio al Politecnico di Milano, Lorenzo Giampietri, centrale, è sbarcato a Bologna per aprire una nuova fase della sua carriera, a 25 anni: "Sono al mio quarto anno in A3 e faccio la prima stagione da professionista".

Aspettando di capire cosa farà dopo la pallavolo, il venticinquenne ha sposato il progetto Geetit, che aspira ai quartieri alti. La stagione è iniziata con tre sconfitte e due vittorie. Bilancio in negativo, ma Geetit sempre a punti, quinta a una lunghezza dalla terza piazza.

"Come sta dimostrando la classifica questo girone è molto equilibrato, le squadre per ora sono quasi tutte sullo stesso livello, senza partite scontate e decise in partenza". E allora, per puntare in alto, vietato commettere altri passi falsi. Specie alle 18, perché al PalaSavena arriverà Savigliano, a pari punti con i rossoblù, per un match che potrebbe mettere in palio il terzo o quarto posto, aspettando i risultati di Cus Cagliari e Acqui Terme. Ma un passo falso potrebbe significare sorpasso da pare di Motta e Belluno. Giampietri spiega su cosa stia lavorando coach Marzola.

"Negli ultimi match abbiamo commesso qualche errore di troppo in battuta, per cui è su questo aspetto che ci stiamo concentrando. Purtroppo arriviamo da un periodo non facile a causa dei molti infortuni, ma i numerosi tiebreak testimoniano la nostra voglia di non mollare".

Le assenze di Maletti e Aprile sono certe. Giampietri, giocando a distanza di un giorno dalla febbre a 39 per 5 set con Sarlux rappresenta il volte di una Geetit che non vuole mollare e che anche in emergenza cerca di tenersi stretto un posto in alta classifica. Alta classifica che passerà dall’incrocio con Savigliano: "Siamo un grande gruppo e questo deve essere il nostro punto di forza in questo momento", chiosa Giampietri.

Le altre gare: Garlasco-San Donà di Piave, Motta-Sarroch, Belluno-Salsomaggiore, Acqui Terme-Brugherio, Cus Cagliari- Mantova. Riposa: Mirandola.

La classifica: San Donà, Mantova 12; Cus Cagliari, Acqui Terme 9; Savigliano, Geetit Bologna 8; Motta 7; Belluno, Mirandola 6; Sarroch 5; Garlasco 4; Brugherio 3; Salsomaggiore 1.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su