Geetit, esame di maturità. San Donà può dire tanto

A3 maschile Alle 18 arriva la capolista. Sitti: "La rimonta con Sarroch ci ha caricati"

di MARCELLO GIORDANO -
5 novembre 2023
Geetit, esame di maturità. San Donà può dire tanto

Geetit, esame di maturità. San Donà può dire tanto

E’ tempo di esame di maturità per la Geetit Pallavolo Bologna. Ha battuto l’emergenza, prima ancora che Sarroch, nel turno infrasettimanale, la squadra rossoblù. Ha infilato il secondo successo consecutivo che vale il terzo posto in classifica. E, soprattutto, significa tanta fiducia. Il palleggiatore Alessio Sitti ne è convinto: "La vittoria in rimonta (da 0-2 a 3-2, ndr) di mercoledì è stata importantissima. Siamo stati molto bravi a tenere la testa in partita e a crederci fino in fondo e abbiamo dimostrato che siamo capaci di fare buone cose".

Dice pure che ci sono margini di miglioramento da sfruttare: "Possiamo e dobbiamo trovare più continuità di gioco e nella gestione di alcune situazioni", continua Sitti. Anche perché oggi è tempo di quinta giornata e alle 18 la Geetit sarà attesa dall’esame di maturità: il confronto sul campo della capolista Personal Time San Donà di Piave, in diretta youtube sul canale della LegaVolley. E’ in crescita, la Geetit, che dopo un pre campionato complesso (3 sconfitte e due pareggi) e un inizio di stagione che l’ha vista sconfitta con penultima (Brugherio) e terzultima (Motta), ha però saputo valorizzare i due punti strappati con le unghie e con i denti conquistando 5 punti con Salsomaggiore e Sarroch.

Oggi, a San Donà, sarà in palio il primato del girone bianco del campionato di A3 o quanto meno il secondo posto, aspettando di vedere il risultato di Mantova a Brugherio, a patto che i ragazzi di coach Marzola riescano a portare a casa il terzo successo consecutivo. Dovesse arrivare, avrebbe dell’incredibile: i rossoblù dovranno infatti rinunciare ancora una volta ai titolari Maletti (schiacciatore) e Aprile (centrale) e chiedere gli straordinari al centrale Giampietri, che mercoledì ha giocato con la febbre, e al pari ruolo Omaggi, che ha un affaticamento agli addominali: "San Donà sarà un avversario molto difficile. È un’ottima squadra, che vive un buon momento di forma e che ha sicuramente l’opposto come giocatore di riferimento. Lotteremo per portare a casa altri punti preziosi, nonostante da una settimana lavoriamo in situazione di totale emergenza".

Le altre gare: Salsomaggiore-Motta di Livenza, Brugherio-Mantova, Acqui Terme-Mirandola, Sarroch-Savigliano, Cus Cagliari-Garlasco.

La classifica: Personal Time San Donà di Piave 10; Gabbiano Mantova 9; Geetit Bologna 7; Monge Gerbaudo Savigliano, Cus Cagliari, Negrini Cte Acqui Terme, Belluno, Stadium Mirandola 6; Motta di Livenza, Sarlux Sarroch, Moyashi Garlasco 4; Gamma Chimica Brugherio 3; Wimore Salsomaggiore Terme 1.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su